Glitter & Champagne

 

In autunno cadono le foglie… e non solo purtroppo. In questa stagione, infatti, i nostri capelli sono sottoposti al cambio di stagione, agli sbalzi termici con i primi freddi, all’umidità eccessiva, tutti fattori che possono danneggiarli e sfibrarli. È proprio con l’arrivo dei primi freddi, infatti, che tendiamo a perdere più capelli del solito, a vederli meno voluminosi, più spenti. Per contrastare il trauma del cambio di stagione e proteggere la nostra chioma dal freddo, sarà opportuno scegliere i trattamenti più adatti, seguire un’alimentazione equilibrata e applicare qualche piccolo suggerimento.

Rinforzare i capelli in autunno, come fare

Tra le strategie per rinforzare dall’interno i nostri capelli in autunno, ci sono, naturalmente, i trattamenti pensati ad hoc, per reintegrare le difese naturali della chioma. Sarà opportuno, quindi, scegliere prodotti indicati per questo periodo così delicato, poco schiumosi e per nulla aggressivi, che vadano a lenire e reidratare a fondo il cuoio capelluto. La beauty routine, durante le fasi di passaggio da una stagione all’altra, deve adattarsi alle nuove esigenze e prevedere, magari, impacchi o maschere specifici. L’obiettivo è nutrire e dare corpo ai capelli così che non si spezzino facilmente. Sarà perfetto anche un peeling profondo che purifichi la cute e favorisca anche la microcircolazione. Possiamo sfruttare i rimedi che arrivano direttamente dalla natura, come l’olio di mandorle dolci ad esempio, per un impacco che nutre e ammorbidisce i capelli rendendoli splendenti e setosi. Inoltre, sarà opportuno ridurre i trattamenti chimici e se proprio non riusciamo a stare senza colore, sarà meglio prediligere una tintura dolce senza ammoniaca. Fra i diversi prodotti ideali per rinforzare i capelli, ci sono anche dei metodi che nutrono dall’interno, come gli integratori, perfetti come aiuto aggiuntivo rispetto a trattamenti e alimentazione. Esistono diversi tipi di integratori per capelli, come quelli in bustine di Bioscalin, facili da assumere e dal gradevole gusto fresco.

Qualche tecnica per avere capelli più forti

Come abbiamo detto, la beauty routine è il primo step per proteggere i nostri capelli da un momento difficile e traumatico come il cambio di stagione. Tuttavia, prodotti e trattamenti ad hoc da soli non bastano. Abbiamo bisogno anche di qualche trucchetto, facilissimo da applicare, da seguire ogni giorno. A cominciare dalla spazzola. Meglio sceglierla con fibre naturali e usarla per spazzolare la chioma alla sera e alla mattina. Sembrerà strano, ma più spazzoliamo i capelli, ovviamente con delicatezza e con lo strumento giusto, è più li rinforziamo. Basta evitare di pettinare i capelli quando sono ancora molto bagnati, perché potremmo così danneggiarli. Se non riuscite proprio a resistere alla tentazione, potresti affidarvi a spazzole apposite, come questa, progettata per essere usata anche in doccia! Comunque, anche in fase di asciugatura, è meglio procedere in modo naturale, senza sottoporli a eccessivi stress di piastre e trattamenti vari. occhio anche alla temperatura del phon, che non deve mai essere troppo alta, rispettando anche una minima distanza tra phon e capelli.

L’alimentazione autunnale per rinforzare i capelli

Anche l’alimentazione è uno strumento prezioso per rendere i nostri capelli più forti e sani, anche in autunno. Ci sono degli elementi, infatti, che ci aiuteranno a rinforzarli in modo naturale. A cominciare dal ferro, ingrediente d’oro per l’ossigenazione capillare, mentre il rame e lo zinco aiutano la crescita dei capelli. Ancora, le vitamine A e il gruppo B li rinforzano. Via libera, quindi, agli alimenti ricchi di questi ingredienti, dalla verdura di stagione, come il cavolo, la barbabietola, la zucca, fino alla frutta come il melograno, i cachi, le noci, i kiwi.


Vi auguro buon fine settimana e alla prossima con i consigli beauty 😀

 

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Ciao, sono Rossella, faccio la blogger, scrittrice freelance, consulente d’immagine e personal shopper. Le mie passioni più grandi sono l’arte, la letteratura, i viaggi, la fotografia e naturalmente la moda, che considero una forma d’arte. Ho collaborato con diversi brand, facendo recensioni dei loro prodotti o scrivendo per loro alcuni articoli mantenendo sempre il mio stile. Faccio consulenze tecniche di moda per ogni tipo di clientela o per le aziende, studio le tecniche di analisi per la valorizzazione dell’immagine, analisi del colore e la psicologa dell’acquisto. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

7 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »