Glitter & Champagne
IMG_1766
Significato della parola
CUSTOMIZZARE:
Adeguare un prodotto alle esigenze di un singolo cliente; personalizzare.

Sì perchè l’ultima frontiera della moda è quella di differenziarsi, distinguersi, di avere nel proprio guardaroba non solo pezzi unici ma anche pezzi che ci contraddistinguano. Così nasce la moda della personalizzazione dei capi ed accessori come scarpe, borse, bracciali, foulard, cappelli e chi più ne ha più ne metta!

Questo trend si fa sempre più preponderante, basta guardarsi attorno ad esempio sui profili social come Instagram o Pinterest, per vedere come le influencer più famose indossino spessissimo capi ed accessori personalizzati ad hoc per loro, magari con le iniziali o con il nome per intero, con paillettes e/o applicazioni in tessuto o toppe.
In questo modo si avranno capi unici, originali e che, soprattutto, non si troveranno in nessun negozio del pianeta!

Io personalmente ( chi mi segue da un po’ lo sa già !!) amo moltissimo questo trend, adoro personalizzare capi ed accessori per me ed ultimamente lo sto facendo anche per gli altri visto che alcuni me lo hanno chiesto!

In questo post ho indossato un paio di vecchie Converse, dal colore piuttosto anonimo, che ormai non mi piacevano più, ed ho cercato di dare loro una nuova vita con applicazioni nelle tonalità del rosa!
Quindi paillettes, pizzo e pon pon rigorosamente pink!!
Ed ecco le mie nuove Converse uniche al mondo!
Basta avere un po’ di fantasia e manualità ed il gioco è fatto!

Che ne pensate?
Un buon lunedì a tutti voi 💚

 

 
Indossavo:
Giubbino: Zuiki
Jeans: No brand
Scarpe: Converse ( personalizzate )
Occhiali: Dior
Borsa: Stella McCartney

 

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Sono una sognatrice (anche troppo) romantica, ottimista, solare (per forza, sono del leone!) e un po' logorroica, amante dell'arte, della letteratura, di viaggi, libri, di fotografia e naturalmente della moda. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

15 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »