Glitter & Champagne
Oggi voglio sottoporvi un argomento a dir poco ostico: l’armadio! E più precisamente, come si fa a tenerlo in ordine ? 

Ho desiderato tanto una cabina armadio in stile Carrie Bradshaw di “Sex and the city” e finalmente me la sono creata! Uno spazio tutto per me dove poter sistemare i miei abiti, cappotti, giacche, maglioni, gonne e pantaloni. In pratica una stanza, accanto alla camera da letto, allestita a guardaroba. 

Ho finalmente sistemato tutto per bene, i pantaloni e jeans da un lato, le giacche e i cappotti o piumini appesi sopra, le gonne e camice dall’altro lato, le t-shirt e i top su un ripiano e accanto i maglioni e maglioncini. Gli abiti appesi , l’intimo e i costumi in contenitori a cassetti, così anche le cinture, le sciarpe e i foulard.

Ok, bello, fantastico, ma perché dura sempre poco quest’ordine?

Perché ogni volta parto con un sacco di buoni propositi ma poi il disordine si impossessa di tutto lo spazio? Ogni volta che faccio il cambio di stagione sistemo tutto, eliminando le cose che non mi vanno più (non butto nulla ma le regalo ad un’amica che è ben contenta!) ma poi tutto ciò dura ben poco! E vogliamo parlare delle scarpe? No ma parliamone! Perché ho un grosso problema sulla sistemazione delle scarpe, che sono in continuo aumento!

E delle borse vogliamo fare un accenno anche a quelle? Le borse e pochette le avevo sistemate in un altro armadio che ho in un’altra stanza, si peccato che anche quelle sono in continuo aumento, con il risultato che ora non ci stanno più! Allora le soluzioni sono due, o mi trasferisco con una tenda in giardino, così adibisco tutta la casa ad enorme armadio, oppure acquisto un’ altra casa e utilizzo quella come armadio!

Questo succedeva qualche anno fa, ora ho migliorato la situazione di molto.

Volete sapere come ho fatto?

Ho cercato di capire dov’è che sbagliavo e sono arrivata a diverse conclusioni.

  • Innanzitutto ho smesso di comprare cose superflue 
  • Ottimizzo lo spazio, sfruttando tutti gli spazi possibili
  • Divido per stagionalità 
  • Tengo alla portata di mano gli abiti che indosso più spesso, tutti i giorni 
  • Ho diviso i vestitini corti, da quelli lunghi, i jeans ed i pantaloni, le gonne, camicie, l’abbigliamento sportivo, quello “da casa”, le t-shirt ed i top
  • Non divido per colore (vabbè dai adesso non esageriamo!!!) ma non mescolo mai capi invernali di lana ad esempio, con capi estivi di cotone, seta o lino.
  • Per le scarpe tengo ben separate quelle estive da quelle invernali, idem per le borse.

L’ordine è fondamentale, riuscire a tenere un armadio ordinato e diviso per categorie ci farà risparmiare tempo prezioso al mattino quando dobbiamo vestirci per andare al lavoro o alla sera se dobbiamo andare ad un appuntamento.

Che ne dite?

Spero di avervi dato dei validi consigli.

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Ciao, sono Rossella, faccio la blogger, scrittrice freelance, consulente d’immagine e personal shopper. Le mie passioni più grandi sono l’arte, la letteratura, i viaggi, la fotografia e naturalmente la moda, che considero una forma d’arte. Ho collaborato con diversi brand, facendo recensioni dei loro prodotti o scrivendo per loro alcuni articoli mantenendo sempre il mio stile. Faccio consulenze tecniche di moda per ogni tipo di clientela o per le aziende, studio le tecniche di analisi per la valorizzazione dell’immagine, analisi del colore e la psicologa dell’acquisto. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

14 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »