Glitter & Champagne
Avete presente quella moda che fa tanto discutere?
La moda dei famosi colossi a “basso costo”, quelli che sfornano nuove collezioni ogni due settimane con capi a prezzi abbordabili?
Sul fatto che, si è vero costa poco, ma è eticamente corretto acquistare da queste grandi catene la cui merce è di qualità discutibile ? ( per non parlare dello pseudo sfruttamento del personale che ci lavora! ) 

Fino a qualche anno fa non c’era la possibilità di scegliere capi belli a prezzi modici, si comprava meno ( molto meno ) ma quando lo si faceva erano abiti di qualità.

Oggi, nell’epoca del FAST FASHION, ognuno di noi può permettersi di vestire bene spendendo davvero poco.

La necessità di adeguarsi continuamente alle mode del momento, il costante bombardamento mediatico dei social a cui siamo sottoposti, la moda ormai è ovunque, tv, giornali, internet.

Le “influencer” vengono pagate dalle stesse aziende che fanno a gara perché indossino i loro capi, influenzando in questo modo le masse.

Fino a vent’anni fa era impensabile anche solo pensare di potersi permettere un guardaroba sempre rifornito, gli abiti erano quelli e non erano intercambiabili.

Ma tutto evolve, la moda e anche le abitudini. E oggi abbiamo la possibilità di scegliere come, cosa e quando comprare, persino di notte con lo shopping online !

ZARA è forse il colosso che di più ha fatto tremare i Luxury brand.

La catena spagnola è diventata una vera star, conosciuta il tutto il mondo, produce abiti ed accessori davvero niente male e a prezzi vantaggiosi.

Non sono mai stata una fan di Zara e nemmeno di tutte le altre catene low cost, ma devo dire che negli ultimi anni anche io ne ho subito il fascino.

Trovo che a tutti faccia piacere vestirsi bene, alla moda, spendendo possibilmente poco.

Le grandi aziende italiane che producono capi di altissima qualità sono un’altra cosa di certo, ma dobbiamo riconoscere che non tutti possono permettersi i luxury brand, quindi perché scartare a priori la moda low cost?

Io resto per una via di mezzo, quando si può meglio comprare il capo di qualità, quello che ci durerà una vita, ma quando non si può o non si vuole spendere soldi per un capo che sappiamo già che metteremo una stagione e basta, meglio affidarsi al low cost!

Nel mio look di oggi sia la camicia che i pantaloni culotte sono di Zara, pagati davvero poco ma mi piacciono moltissimo!

Anche gli orecchini sono del brand Zara.

I sandali invece sono di vera pelle acquistati in Toscana in una pelletteria che produce solo Made in Italy e con pellame di altissima qualità!

Come vedete il low cost si può tranquillamente abbinare ad accessori di qualità senza sfigurare!

Ragazze aspetto di sapere le vostre opinioni, che ne pensate di questo argomento?

Siete d’accordo con me?

 

                  

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Ciao, sono Rossella, faccio la blogger, scrittrice freelance, consulente d’immagine e personal shopper. Le mie passioni più grandi sono l’arte, la letteratura, i viaggi, la fotografia e naturalmente la moda, che considero una forma d’arte. Ho collaborato con diversi brand, facendo recensioni dei loro prodotti o scrivendo per loro alcuni articoli mantenendo sempre il mio stile. Faccio consulenze tecniche di moda per ogni tipo di clientela o per le aziende, studio le tecniche di analisi per la valorizzazione dell’immagine, analisi del colore e la psicologa dell’acquisto. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

12 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »