Glitter & Champagne
d94ca1a5-c11b-4e1b-93a1-6520e94bc2ba-545-00000108d8cdd6ca_tmp

I prodotti e le creme antirughe ed antiage si iniziano ad usare a 40 anni!!
Cosaaa ?? No no, sbagliato, sbagliatissimo !!
Questo forse accadeva anni fa, quando ancora mancavano dei tasselli alla ricerca dell’industria della cosmesi per capire che già dopo i 25 anni inizia il processo di invecchiamento ( la mia estetista, Santa donna, docet!)

L’invecchiamento cronologico è dovuto a fattori genetici, ha inizio appunto dopo i 25 anni, per manifestarsi visibilmente dai 40 anni in poi ed è un processo irreversibile.

Sin dai tempi più antichi l’essere umano ha cercato di contrastare i segni negativi dello scorrere del tempo sulla pelle e sul fisico, ed oggi più che mai questo è diventato uno degli obiettivi prioritari per le civiltà occidentali.
Se è impossibile fermare l’orologio biologico, è però possibile prevenire la formazione delle rughe e mascherare le imperfezioni che sono già in atto sulla nostra pelle.

Facendo una panoramica generale di cosa avviene nel corso della vita si può dire che, tra i 30 ed i 40 anni, le zone interessate dalla comparsa delle rughe di vecchiaia sono le palpebre e le zone intorno alle orbite oculari, il solco nasolabiale e gli angoli della bocca. I segni orizzontali sulla fronte iniziano a manifestarsi anche nella fase di riposo e non solo quando si contraggono i muscoli.
Tra i 40 ed i 50 anni le rughe della fronte e della glabella si accentuano, così come divengono più evidenti le cosiddette “zampe di gallina”, le labbra tendono ad assottigliarsi ed il tono delle guance si riduce drasticamente.
Tra i 50 ed i 60 anni tutte queste manifestazioni rugose si accentuano sempre di più e comincia a cedere anche la pelle del collo. Tra i 60 ed i 70 anni il pannicolo di grasso che conferisce tono alle guance è ormai quasi completamente assente ed il viso va incavandosi sempre più, finchè, dopo i 70 anni, la pelle diviene sottile e fragile, i muscoli si rilassano ed il grasso residuo si accumula sotto il mento.
Bene, alzi la mano chi dopo aver letto sopra non sta pensando “Ok finora abbiamo scherzato ma adesso prendo appuntamento con un chirurgo estetico ” !!!

Ma se invece ci fossero rimedi un po’ meno drastici di lifting, laser, filler ed iniezioni ?
Le creme antirughe funzionano davvero? Per capirlo meglio ho seguito i consigli degli esperti di L’Oreal in questo post che ho trovato in rete, che mi aiuta a comprendere se le creme antirughe funzionano.
Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che se fin da giovani ci prendiamo cura della nostra pelle, iniziando ad idratarla dopo i 25 anni, utilizzando creme adatte a noi, alla nostra età e utilizzando quelle antiage o con acido ialuronico dopo i 40, indubbiamente possiamo contrastate gli effetti del tempo, certo non potremo fermare questo processo che fa parte del ciclo della nostra vita ma sicuramente la nostra pelle ne trarrà giovamento e così anche il nostro aspetto.

 

Voi che fate? Usate le creme e prodotti antiage come faccio io già da anni o no?

 

 

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Sono una sognatrice (anche troppo) romantica, ottimista, solare (per forza, sono del leone!) e un po' logorroica, amante dell'arte, della letteratura, di viaggi, libri, di fotografia e naturalmente della moda. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

10 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »