Glitter & Champagne

La città dell’amore: cosa vedere a Verona ?

Venerdì scorso insieme ad altre due blogger, Dragana di “Mamma al top” e Grazia di “Ollyup”, ho potuto visitare le bellezze artistiche della città di Verona. È uscita una giornata davvero piacevole, in ottima compagnia e, nonostante conoscessi la città, non avevo mai visitato i luoghi artistici/culturali che la caratterizzano.

Ringrazio quindi il comune di Verona e l’ente del turismo, per averci invitato a scoprire questi posti che sono davvero meravigliosi.

Chi mi segue su Instagram avrà seguito il mio tour virtuale nelle stories, per tutti voi che leggete il mio blog oggi vi racconterò ciò che abbiamo visto.

Verona è il secondo centro del Veneto per vivacità e attività economiche, oltre ad essere una meta turistica internazionale.

DA NON PERDERE 

Prima tappa obbligata nella città Scaligera è sicuramente l’Arena, imponente anfiteatro di epoca romana collocata in piazza Bra. Sull’altro lato della piazza si trova il Liston, marciapiede di pietra, luogo del passeggio per i veronesi, poi si prosegue in via Mazzini, affollata dagli amanti dello shopping e da qui si arriva in via Cappello dove, secondo la leggenda, al civico 23 sorge la casa di Giulietta con il celeberrimo balcone.

Da qui si può raggiungere piazza delle Erbe incorniciata da edifici storici e dove si trova la torre dei Lamberti.

Noi abbiamo potuto ammirare la casa natale di Giulietta, musa ispiratrice di Shakespeare, la cui storia d’amore è diventata il simbolo per tutti gli innamorati.

Poi abbiamo visitato l’interno dell’Arena e per finire siamo salite in cima alla torre.

Un’esperienza bellissima!

Ovviamente a Verona ci sono tantissime altre cose da vedere e se volete fermarvi a rifocillarvi, troverete tantissimi ristorantini e trattorie tipiche dove gustare le specialità enogastronomiche del territorio.

Spero di essere stata una buona guida turistica e che abbiate trovato interessante il mio articolo di oggi.

Vi auguro un buon lunedì!

Le righe vanno di moda: quando gli evergreen restano nel tempo

Dopo la neve il primo giorno di primavera non ci aspettavamo certo l’estate ad aprile, ma questo primo assaggio di bella stagione, che ci ha visti rovistare tra la confusione generale del nostro armadio, in cerca di una t-shirt qualsiasi per non morire di caldo, sfoggiando così un color mozzarella da far invidia a tutti i protagonisti della saga Twilight!

Non so voi, ma nel mio guardaroba regna il caos più totale, piumini, cappotti e maglioni giacciono abbandonati e spaesati in attesa di trovare la loro collocazione e i capi estivi ancora assopiti sembrano dire “ Hey ma che succede? Ma non è un po’ presto per noi?” 

Così nel panico generale ho rispolverato dei pantaloni leggeri culotte a righe acquistati la scorsa estate ed ho scoperto che le righe sono ancora di gran moda! 

Impossibile dunque, non avere almeno una maglia o un pantalone a righe nel proprio armadio e, che l’accoppiata vincente sia bianco e blu, nero, verde o rosso, poco importa perché questo pezzo è un vero e proprio passepartout. Essendo un capo basic, infatti, è decisamente versatile ergo è possibile adattarlo a ogni occasione rendendolo ora casual ora chic in base agli abbinamenti che si intendono realizzare.

Prima di tutto è doveroso tenere a mente una legge fondamentale secondo la quale le righe verticali snelliscono e quelle orizzontali, al contrario, allargano.

Se volete dare un’occhiata al mio video YouTube, vi spiego quali e quante forme fisiche esistono e come scoprire a che forma apparteniamo.

Io l’ho abbinato così, sono andata sul classico black & white a cui però ho voluto dare un tocco di rosso con il chiodo di ecopelle.

QUI invece, potrete trovare altri spunti per dei Look con le righe !

Che ne pensate? Vi piacciono o non le amate particolarmente?

Vi saluto augurandovi una buona giornata! 😄

Indossavo:

Pantaloni: Zara

Chiodo: Zara

T-shirt: Armani

Calze: Calzedonia 

Borsa: Silvian Heach

Scarpe: Adidas

Maybelline spring edition

Oggi parliamo dei tre prodotti contenuti nella Maybelline spring box che, ovviamente, ho provato appena ho ricevuto.
Sono i nuovi prodotti di questo brand, appena arrivati sul mercato italiano.
Partiamo?

Iniziamo con i due fondotinta contenuti nella box, uno un po’ troppo chiaro per la mia carnagione ed uno invece del colore giusto.

Fondotinta Fit me!

Questo prodotto, grazie alla sua texture leggera e arricchita di micro-polveri opacizzanti, promette di ridurre la visibilità dei pori lascando un finish mat, ed un risultato naturale, fino a 12 ore. Perfetto quindi per chi ha la pelle normale/grassa! 

La durata però non è altissima, dopo qualche ore tende ad andare via. Stesso discorso per quanto riguarda la lucidità: riesce a tenerla a bada per qualche ora ma successivamente necessita di ritocchi.

Diciamo che il rapporto qualità-prezzo è buono, ovviamente non ci si può aspettare i miracoli ma è discreto.

Superstay Matte Ink

Alto livello di pigmentazione, lunga tenuta, applicazione facile e veloce.

Maybelline, con i suoi nuovi Super Stay Matte Ink, ha cercato di soddisfare tutto ciò, creando dei rossetti liquidi che promettono grandi cose!

SI TRATTA DI ROSSETTI LIQUIDI DALLA DURATA E PIGMENTAZIONE ELEVATA. IMPIEGANO UN PO’ DI TEMPO NELL’ASCIUGATURA MA UNA VOLTA FISSATI NON SI MUOVONO PIÙ, TANTO CHE LO STRUCCAGGIO RISULTA DIFFICILE SE NON EFFETTUATO CON PRODOTTI SPECIFICi.

Questo è un colore che per la primavera-estate trovo perfetto, un bel corallo.

Il mio giudizio è ottimo, mi è piaciuto molto.

Master Drama Lightliner

Matita automatica illuminante perfetta per realizzare l’eye-strobing.

Amplifica il tuo sguardo con la luce! Master Drama Lightliner dona un effetto illuminante a lunga durata.

STEP1. Illumina l’angolo interno dell’occhio grazie ai pigmenti che riflettono la luce. 

STEP2. Stendi la matita all’interno dell’occhio per aprire lo sguardo

Anche questo prodotto l’ho trovato molto valido, per un make-up estivo è perfetto!

Ringrazio la Maybelline per i prodotti che ho potuto provare in anteprima e spero abbiate trovato interessante la mia recensione.

Alla prossima con i consigli beauty.

Buon weekend! 

Come abbinare il colore rosso?

Oggi parliamo di un colore con la C maiuscola, il colore per eccellenza, uno dei tre primari, un colore che non conosce mezze misure, o lo si ama o lo si odia: sto parlando del colore rosso!
Si dice che a chi piace questo colore sia una persona con grande energia, che ama agire e mettersi sempre in competizione con il prossimo e, soprattutto, con se stesso.
Ha un carattere audace e desidera sempre colpire l’attenzione degli altri. I maggiori difetti di chi predilige il colore Rosso sono la presunzione, l’irascibilità e l’irrequietezza.
Io vi posso dire che faccio parte della schiera pro rosso, mi piace moltissimo ma in realtà mi sono resa conto di non aver molte cose di questo colore.
Si, perché dovete sapere che il nero la faceva da padrone fino a poco tempo fa nel mio armadio, soprattutto in inverno. È normale, direte voi, non è così scontato, dico io!
Nel senso che negli ultimi anni, anche nel periodo invernale, si stanno facendo largo i colori. Era ora, io ne sono felice! Ok perfetto, ma ora come si fa, per chi ha un buon 80% di capi neri?
Piano piano si inizia ad integrare con qualche colore, non c’è bisogno di rifare il guardaroba e buttare tutto ciò che si ha del funesto colore sia chiaro !
Basta iniziare con l’acquistare, magari un capo alla volta ad esempio una giacca, una t-shirt, una felpa o delle scarpe, che siano di un colore che ci piacciono.

Come ho fatto io recentemente: ho iniziato con il comprarmi un paio di stivaletti calzini di un bel rosso ( e devo dire che sono comodissimi ! ) per poi aggiungere un chiodo dello stesso colore in ecopelle. È la prima volta che provo a comprare qualcosa di rosso, non ho praticamente nulla nel mio armadio, ma devo dire che ci sto prendendo gusto perché mi piace!
Per completare il Look ho indossato un paio di pantaloni skinny con una micro fantasia nera per spezzare un po’ il tutto.

Per vedere il mio video su YouTube dove vi spiego tutto basta cliccare QUI

A CHI STA BENE IL ROSSO
Questo colore sta molto bene alle donne con capelli scuri o castani ma anche alle bionde se non hanno la pelle troppo bianca.
NO invece per chi ha i capelli rossi e carnagione molto chiara.

Voi che ne pensate di questo colore?
Approvate o meglio il classico nero?

Buon lunedì
Indossavo:
Chiodo: Stradivarius
Pantaloni: Mixeri’
Stivaletti: Stradivarius
Borsa: Moschino
Orecchini: Stradivarius

 

Cosmetici BELL: qualità e prezzi accessibili

Un mese fa circa ho avuto il piacere di partecipare, insieme ad altre due blogger, al Cosmoprof di Bologna e di vedere le ultime tendenze e novità in campo della cosmesi e dell’estetica.
Vi ricordate? Ve ne avevo parlato QUI.
Proprio in quell’occasione ho conosciuto diverse aziende, tra cui una polacca che produce cosmetici ed ho potuto provarli anche a casa.
Vediamo insieme chi è questa azienda e quel è la loro filosofia.

L’azienda BELL è un produttore e distributore di cosmetici con sede in Polonia, i loro prodotti soddisfano i più alti standard globali. Da oltre 30 anni sono leader tra i marchi polacchi in termini di popolarità e vendite sul mercato.

I loro prodotti sono venduti con successo sui mercati di numerosi paesi, sia nell’Europa centro-orientale che in Europa occidentale. Sono presenti, tra gli altri, su mercati esigenti e competitivi come Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, Russia, Ucraina, Lituania, Lettonia, Bielorussia, Slovacchia, Bulgaria, Romania, Islanda, Pakistan, Azerbaigian, Sud Africa, e Medio Oriente. Recentemente il Giappone ha aderito al numeroso gruppo di clienti del marchio Bell.

Oltre al laboratorio di ricerca e sviluppo, sono forniti di un laboratorio microbiologico che controlla la qualità dei prodotti. Recentemente hanno introdotto una nuova linea ipoallergenica, con prodotti rivolti a persone con occhi sensibili che indossano occhiali o lenti a contatto, con pelle soggetta a irritazioni e allergie.

L’alta qualità dei prodotti unita ai prezzi accessibili, consente di competere con i produttori di marchi stranieri. L’offerta in continua evoluzione dell’azienda Bell è riconosciuta anche agli occhi dei consumatori più esigenti.

Ho potuto provare un fondotinta e mi è piaciuto, perché è a lunga durata e non unge particolarmente la pelle, qualche gloss di diversi colori, un eye-liner che mi piace tantissimo perché si stende in maniera semplicissima e invece non ho provato le matite ombretto perché, ahimè, sono di colori che non uso abitualmente, ma posso dirvi che questi prodotti non sono affatto male ed inoltre hanno un buonissimo rapporto qualità-prezzo.
Li potete trovare in alcune profumerie che hanno già acquistato il marchio oppure online.
Se invece volete rivedere la mia recensione sulle creme che ho provato al Cosmoprof cliccate QUI.

Spero di avervi dato dei validi consigli.
Vi auguro uno splendido weekend !

Tutte le sfumature del rosa

Il rosa è un colore ottenuto miscelando il rosso e il bianco. Talvolta descritto come un colore della gamma del rosso, più tecnicamente si tratta di un rosso chiaro e destrutturato. Il nome del colore deriva dal fiore omonimo.

Mai come in questa stagione il rosa sta spopolando, in tutte le sue sfumature: dal cipria, al rosa antico, al pesca, al rosa shocking, al rosa confetto, al fucsia e ciclamino. Gli stilisti l’hanno proposto in tutte le sfilate e lo hanno abbinato al rosso per un mix forte ma particolarmente trendy, oppure sovrapponendolo con altri toni del rosa o abbinato al nero e al bianco.

Voglio essere sincera: il rosa non mi ha mai entusiasmato molto, in passato non l’avevo mai preso in considerazione anzi l’ho snobbato completamente fino a qualche tempo fa!
Poi ho iniziato a vedere i primi capi di questo colore nelle vetrine, sui giornali e alle sfilate ed ho cominciato a rivalutarlo! Sta iniziando a piacermi ( non con troppo entusiasmo se vogliamo dirla tutta!) sono convinta che questo colore con la mia carnagione non mi doni molto, soprattutto il rosa tenue e cipria che non è particolarmente adatto alle more, a cui donano colori più decisi come il ciclamino o il fucsia!

Guarda il mio video sul canale YouTube del blog, dove ti spiego tutto,  cliccando QUI !

Ma vediamo nel dettaglio a chi sta meglio il rosa:

Rosa antico
Rosa cipria
Rosa tenue
Stanno sicuramente meglio alle bionde

Rosa confetto
Rosa fucsia
Ciclamino
Molto meglio alle more o castane

Stavolta ho voluto osare, mi aveva attirato questo chiodo rosa cipria in suede di Zara ( era scontato e mi sono detta “perché no? Proviamo !”) e l’ho abbinato ad un pantalone a vita alta, dal taglio morbido, con fantasie geometriche. Non ho poi voluto osare oltre e ho associato il tutto al nero ( dolcevita sotto e décolleté tacco basso di Zara della nuova collezione)
Ho anche indossato  una borsa tracollina sempre nelle tonalità del rosa e nero.
Avevo già fatto in passato abbinamenti con il rosa e se volete potete vederli QUI e QUI.
Vi suggerisco inoltre, se siete molto alte ( oltre il metro e ottanta centimetri ) di evitare i pantaloni a vita alta perché allungano ancora di più accorciando il busto, invece le décolleté con pochi centimetri di tacco vanno benissimo in questo caso.

E voi che ne pensate di questo colore? Vi piace o no ?

Spero abbiate trovato utile questo articolo ed i miei consigli.
Vi saluto augurandovi una buona giornata

 

Il potere della vitamina C sulla pelle: nuove tecnologie prendono forma

Circa tre settimane fa sono stata invitata al Cosmoprof a Bologna, la fiera dedicata alla cosmesi ed al benessere. Qui abbiamo potuto conoscere VITABRID, marchio coreano leader nel settore e che ha brevettato un sistema per introdurre la vitamina C nelle creme, sieri, maschere e shampoo per capelli.
Sono stata anche invitata a provare alcuni dei prodotti contenenti la vitamina C e ora ve ne illustro le caratteristiche tecniche.
Sotto invece vi dirò come mi sono trovata dopo due settimane di trattamento.

Vitabrid Dual Mask

Contiene PEPTIBRID e VITABRID per fornire un apporto concentrato di nutrizione ed elasticità alla pelle affaticata. Usando un micro-lamina ipoallergenico, questa maschera lenitiva e rivitalizzante cancella linee sottili, rughe e la pelle sarà molto più luminosa.

0BDA2E3D-AA41-46F3-A189-7CDBF887F40C

Caratteristiche principali

  •  PEPTIBRID e VITABRID le nostre formule brevettate, vengono trasferite senza sforzo nella pelle e funzionano per 12 ore continue dopo l’applicazione, migliorando la rigenerazione della pelle e lasciando una carnagione luminosa e rigenerata.
  • Effetto boost : PEPTIBRID e VITABRID rilasciano lo scambio ionico LDH, fornendo risultati garantiti in sole 2 settimane di uso regolare.
  •  Idratazione profonda e ritenzione dell’umidità: apporta idratazione profonda alla pelle e mantiene un sano equilibrio idrico.
  •  Lamina micro-fibra ipoallergenica: foglio in microfibra idratante aderisce perfettamente alla pelle e la microfibra estremamente fine favorisce l’assorbimento uniforme e continuo del principio attivo.

Siero doppio di Vitabrid
Assistenza domiciliare Premium con Vitabrid e complesso peptidico
Vitabrid Dual Serum offre potenti benefici anti-invecchiamento per ravvivare, tonificare e lenire mentre si corregge il danno ambientale. Sperimenta la sinergia di tecnologie avanzate e ingredienti naturali.

A5ED5BEF-4CBC-461F-A3FB-905B07F30B3D
Caratteristiche principali

  •  Sbiancamento della pelle: la vitamina C, un potente ingrediente schiarente con benefici antiossidanti, corregge e previene le macchie dell’età.
  •  Ringiovanimento della pelle e anti-invecchiamento: i peptidi e la vitamina C di origine naturale migliorano la produzione di collagene a livello cellulare, aiutando a mantenere la struttura della pelle vibrante e soda.
  •  Combattere i radicali liberi: la vitamina C rende la pelle sana e radiosa invertendo gli effetti dannosi dei radicali liberi a causa dell’esposizione ai raggi UV, dello stress e dell’inquinamento e contribuendo a prevenire e riparare i segni visibili dell’invecchiamento.

 

Polvere schiarente Vitabrid C¹²

Vitamina C transdermica di ultima generazione per il tuo viso!
La vitamina C attiva viene rilasciata nella pelle per oltre 12 ore per aiutare la pelle a sembrare più soda, più sana, più luminosa, lasciandola rivitalizzata mentre diminuisce la comparsa di linee sottili e rughe.

DC890F95-611A-42C3-81FF-0D46454C1608

Caratteristiche principali

  • Forti benefici antiossidanti: la vitamina C rende la pelle sana e radiosa neutralizzando gli effetti dannosi dell’attività dei radicali liberi da sole, stress e inquinamento, aiutando a prevenire e riparare i segni visibili dell’invecchiamento. L’ossido di zinco agisce come una barriera UV naturale per prevenire ulteriori danni dall’ambiente e proteggere la pelle appena rivelata.
  •  Ringiovanimento della pelle e anti-invecchiamento: la vitamina C è una delle sostanze più essenziali per promuovere la produzione di collagene, aiutando a mantenere la consistenza della pelle vibrante e soda.
  • Schiarimento della pelle: la vitamina C aumenta il processo di dissoluzione, rivelando nuove cellule della pelle e correggendo le macchie dell’età per una carnagione chiara e giovane.
  • Cura della pelle personalizzata : può essere utilizzata insieme ai prodotti attuali, migliorando la loro efficacia e aggiungendo valore alla routine di cura della pelle.

LA MIA OPINIONE

La maschera rende la pelle morbidissima, è piacevole la sensazione di avere sul viso questo tessuto imbevuto di sostanze benefiche per la nostra epidermide ed è davvero rilassante.
Il mio giudizio è senza dubbio positivo.

Il doppio siero in gel l’ho utilizzato per una settimana e poi l’ho sostituito con la polvere alla vitamina C. Per avere maggiori effetti benefici bisognava utilizzarlo per più tempo ma io aveva fretta di provarli tutti (ammetto le mie colpe!)
In ogni caso posso dirvi che questo siero distende la pelle e la leviga, già dopo pochi giorni si nota la differenza.
Il mio giudizio è sicuramente buono.

La polvere schiarente alla vitamina C invece mi ha entusiasmato molto! È un prodotto eccezionale che si può usare insieme alla nostra crema che usiamo abitualmente ( meglio se neutra e biologica per evitare che altre sostanze possano creare conflitti con il principio attivo della vitamina C), la pelle appare più luminosa ed attenua le macchie.
Il mio giudizio è ottimo!

In conclusione: prodotti di altissima qualità, frutto di tecnologie avanzate e ingredienti naturali.
Li potete trovare online sul sito di VITABRID oppure anche su Amazon.

Spero abbiate trovate utile ed interessante questa mia personale recensione, vi saluto e vi auguro un buon fine settimana!

Tu che forma sei?

Esistono alcuni archetipi a cui possiamo ricondurre le forme di tutte le donne, analizzandone le proporzioni.
Se individui la forma del tuo corpo e indossi solo quegli abiti in grado di far risaltare i tuoi punti di forza e minimizzare quegli aspetti che non ti favoriscono, otterrai un risultato strepitoso!
Sei triangolo, clessidra, mela, pera o rettangolo?
A cosa ti serve questo? A individuare pregi e difetti della tua figura e scegliere gli abiti che ti stanno meglio.
Già, certo, hai scoperto l’acqua calda! Ma come faccio a capire che forma sono e quindi ad indossare solo ciò che mi sta bene ?
In effetti sembra una cosa difficile ma in realtà è più semplice di quanto pensi, basta guardarsi attentamente allo specchio e analizzare il nostro fisico ( guarda il mio VIDEO SU YouTube!) 

Come capire la forma del tuo corpo in 2 mosse

1) Analizza la proporzione tra spalle e bacino: misura la distanza tra una spalla e l’altra e confronta poi questa misura con la larghezza del tuo bacino.
2) Davanti ad uno specchio, guarda in quali punti tendi ad accumulare i chili in eccesso.

Le 5 forme del corpo femminile
Le descrizioni di ogni archetipo ti aiuteranno a capire qual è quello che ti appartiene:

Rettangolo
In questo caso il corpo è piuttosto uniforme, longilineo, privo di squilibri e con poche curve. Il punto vita non è marcato e i chili di troppo non si accumulano in un punto in particolare, lasciando la figura rettilinea. Il corpo a rettangolo è quello utilizzato di norma nella moda, perché essendo lineare non dà problemi di vestibilità.

Pera
Come suggerisce la figura del frutto, chi ha questa conformazione fisica ha una tendenza ad accumulare i chili in eccesso nella zona bassa del corpo, quindi glutei e cosce. La parte superiore (spalle, seno e torace), invece, è meno rilevante.

Mela
Hai un fisico a cerchio o mela se hai la tendenza ad accumulare adipe nel punto vita e un seno piuttosto grande. Punto di forza di questa conformazione corporea: le gambe, normalmente snelle e slanciate.

Clessidra
Avere un corpo a clessidra significa essere una donna dalle curve pronunciate. Spalle e fianchi  hanno la stessa larghezza, mentre la vita è piuttosto stretta. La famosa formula 90-60-90.

Triangolo invertito
In questo caso la parte del corpo più sviluppata è quella superiore: spalle, braccia, torace (quindi anche un bel seno), un vitino da vespa e, per terminare, gambe lunghe. È una conformazione fisica che appartiene soprattutto agli sportivi che allenano la parte superiore del corpo (come pallavolisti e nuotatori).

Come vestirti in base alla forma del tuo corpo

Rettangolo: mimetizzare l’assenza di forme del tuo fisico, per questo il consiglio è di utilizzare abiti morbidi, gonne ampie. Evita invece le stampe, i capi di abbigliamento a vita alta e gli abiti troppo aderenti. Una bella cintura o fusciacca in vita aiuta a segnare il punto vita.

Pera: dovendo mimetizzare la parte inferiore del tuo corpo quindi cerca di utilizzare pantaloni larghi con taglio dritto e gonne ad A ovvero quelle che si allargano gradualmente verso l’orlo, meglio se in colori scuri. Per dare un po’ di consistenza alle spalle, prova ad usare giacche con le spalline. I tacchi aiutano a slanciare la figura.

Mela: attenzione a pantaloni stretti e gonne corte, potrebbero essere controproducenti se hai un fisico di questo tipo. Meglio indossare giacche lunghe, camicie non troppo aderenti e indumenti con scollo a V. Puoi ottenere un ottimo risultanto anche con le gonne ad A. Anche in questo caso i colori scuri aiutano oppure indossa i tacchi per slanciare la figura. Evita i maxi pull o bluse troppo larghe che non aiutano a snellire la figura.

Clessidra: se hai un fisico a clessidra valorizza il tuo punto vita utilizzando delle cinture in vita e abiti che mettono in evidenza le tue forme. Anche gli abitini aderenti possono starti bene. Evita invece capi di abbigliamento over-size.

Triangolo invertito: Evita assolutamente giacche e cappotti con le spalline imbottite e preferisci le linee morbide, anche per gli abitini.

Vi assicuro che è molto importante capire a che forma apparteniamo, questo ci permetterà di vestirci in modo adeguato per mascherare i difetti e valorizzare i nostri pregi, in questo modo si otterranno risultati eccellenti.

E voi ? Avete capito a che forma appartenete?

 

HYDRA BOMB: le maschere anti sete per la nostra pelle

Maschera in Tessuto 
Super Idratante Energizzante per pelli da dissetare
Questa maschera in tessuto agisce come una bomba di idratazione.

Vera e propria innovazione, il suo tessuto è imbevuto di un trattamento arricchito in estratto di melograno, acido ialuronico e siero idratante.

Una volta applicata sul viso, agisce come un impacco idratante che diffonde tutta l’efficacia del trattamento sulla pelle. 

Adatta a diversi tipi di pelle, anche le sensibili.

INNOVAZIONE DI PRODOTTO
Ispirandosi ai trend bellezza più all’avanguardia dell’Asia , Garnier presenta le maschere in tessuto Hydra Bomb. Una vera bomba di efficacia che in 15 minuti dona sulla tua pelle l’equivalente di una settimana di idratazione.

Con la sua tecnologia anti-sete, con attivi di origine naturale, acido ialuronico e siero idratante, questa maschera ricarica la pelle d’acqua per 24 ore.
Rinforza le barriere naturali della pelle per proteggerla dalle aggressioni esterne e preservarne l’aspetto giovane.
La sua fibra in 100% cellulosa naturale agisce come un impacco idratante.
Per offrire alle donne un miglior trattamento per il viso, le Maschere in Tessuto Hydra Bomb sono state infuse con attivi di origine naturale per soddisfare i bisogni di tutti i tipi di pelle.

Io l’ho provata diverse volte e mi piace moltissimo, lascia una pelle morbidissima, se non avete fretta potete lasciarla agire anche più di 15 minuti, l’ideale sarebbe rilassarsi magari stese sul letto o sul divano, con la maschera posizionata sul viso: pare infatti, che se riusciamo a rilassarci il risultato sarà ancora più efficace!

L’avete mai provata?

Vi saluto augurandovi una buona giornata!

 

Storia di un mocassino che si credeva sexy

Ma chi lo avrebbe mai detto che alla fine ci saremmo lasciate sedurre da un mocassino in suede?

E perché mai il mocassino, in pelle, scamosciato, con fibbie, frange o fiori ci avrebbe conquistato e lo avremmo addirittura considerato chic e di classe?
Sarà forse per questo suo aplomb, quella sua aria snob e quell’allure parigina che fa tanto bon ton ma estremamente trendy?
Eh si, perché alla fine abbiamo imparato ad amare il mocassino, abbinandolo ai Look più sportivi e casual tanto a quelli più eleganti e addirittura alle gonne!
Cosaaaa? Alle gonne? Ma dici sul serio?
Si esatto, dico per davvero, si possono abbinare tranquillamente anche alle gonne, sia corte che alle midi o a quelle lunghe. E tra l’altro è comodissimo per camminare senza il problema di soffrire il male ai piedi !
Questo che indosso io ha la particolarità che, abbassando la parte posteriore, si trasforma in sabot e qui invece dovremo aprire un altro capitolo, ma sappiate che ho poche certezze nella vita ma non mi vedrete mai uscire di casa vestita di tutto punto in ciabatte, ve lo garantisco!
Oggi però voglio parlarvi di un altro must di stagione ( e per stagione intendo la primavera, questa sconosciuta !) il blazer che troveremo di tutti i colori, dall’intramontabile nero, rosso, fucsia, giallo ed anche a righe!
Io oggi vi propongo un classico: il blazer nero, sfiancato, corto, abbinato ad un jeans con perle applicate.

Già ma della collana che indossi non vogliamo parlarne?
Certo che vogliamo ! Perché sia la collana che gli orecchini, sono creazioni handmade di LaMattaGnora, una ragazza pugliese che si chiama Giovanna, la quale disegna e realizza queste magnifiche ed originali creazioni.
Io ho scelto questa collana con piume ed orecchini abbinati. Andate a dare un’occhiata al suo profilo Instagram, cliccando sul nome e fatemi sapere cosa ne pensate.
Il mio consiglio per l’outfit che indosso in queste foto è per chi vuole un look semplice ma raffinato, la giacca seriosa sarà sdrammatizzata dal jeans, ma l’eleganza del mocassino abbinato alla originale collana che riprende il tocco di colore sia del blazer che della borsa secchiello, sarà la ciliegina sulla torta.

Che ne pensate?
Vi auguro un buon inizio di settimana

 

Translate »