Glitter & Champagne
D96DF4B4-B99A-4234-855D-FA3EA4E048C9

Per l’ultimo articolo sul blog di quest’anno, ho scelto di parlare di libri .
Vi mostro la mia top ten del 2017 dei libri che mi sono piaciuti di più, quelli che mi hanno un po’ delusa e quelli che invece ho amato moltissimo!
Pronti ? Partiamo !

Voglio partire con un classico della narrativa degli anni 60 “Il giardino dei Finzi Contini”. Il famoso romanzo di Bassani ambientato a Ferrara che divenne un film diretto da Vittorio de Sica. Un libro che parla della seconda guerra mondiale, la storia del narratore ebreo, che alcuni identificano con lo stesso Bassani e della giovane e bella Micol.
Un evergreen da leggere se non lo avete ancora fatto.

Un libro che ho amato è “ Il caffè delle donne”, un romanzo che fa sognare, usi e costumi della Giordana e del rito del caffè. Consigliato vivamente!

Un libro giornalistico, una vera e propria inchiesta di Corrado Augias “Inchiesta su Gesù”, un genere sicuramente diverso dal solito ma che fa riflettere.

Michela Marzano “Volevo essere una farfalla”, un tema difficile, quello dell’anoressia, una storia autobiografica, duro, crudo non adatto a chi invece vuole un po’ di leggerezza.

Emma Fenu “Le idee del miele”, ambientato in Sardegna, tra riti, tradizioni e superstizione. Non mi ha entusiasmato a dir la verità .

Davide Bregola “La vita segreta dei mammut in pianura padana”. Sono di parte forse perché conosco personalmente lo scrittore, ma questo libro mi ha conquistata, una narrazione semplice, senza pretese, storie di ragazzi di pianura, di nebbie, del fiume Po e di leggende metropolitane. Consigliato!

Paolo Crepet “Baciami senza rete”. Scritto dal famoso psichiatra, un libro che parla di come il web, internet, i social e gli smartphone abbiano cambiato la nostra vita, in peggio secondo Crepet ! A voi l’ardua sentenza!

Catherine Dunne e il suo “La metà di niente”. Un romanzo che narra la grande forza di una donna e che ho letto tutto d’un fiato!

E veniamo al più amato di questo 2017; quello che sale sicuramente in vetta alla mia classifica personale “Il profumo delle foglie di tè’” di Dinah Jefferies, una scrittrice malese, un romanzo che sa di oriente, di spezie e che profuma di te’!

Veniamo invece ad un libro che mi ha deluso un pochino. Avevo molte aspettative su questo romanzo, ma devo dire che ne sono rimasta un po’ delusa, mi aspettavo qualcosa di meglio. Trattasi di “C’è chi dice di volerti bene” di Sara Gazzini. La storia di otto donne e dei loro incontri con uomini sbagliati ! Devo riconoscere l’ironia della scrittrice, però non mi ha entusiasmato particolarmente.

Bene, la mia personale top ten è completa, spero di avervi dato qualche utile e valido consiglio, vi saluto augurandovi un buon venerdì e qui sul blog ci rivediamo a gennaio! Nel frattempo se volete potete seguirmi su Instagram cliccando su questo link https://www.instagram.com/glitter.champagne/  e seguendo le mie stories quotidiane!

BUON ANNO, BUON 2018 A TUTTI VOI

 

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Sono una sognatrice (anche troppo) romantica, ottimista, solare (per forza, sono del leone!) e un po' logorroica, amante dell'arte, della letteratura, di viaggi, libri, di fotografia e naturalmente della moda. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

4 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Translate »