Glitter & Champagne

Tag - beautytime

Le creme antirughe funzionano davvero?

I prodotti e le creme antirughe ed antiage si iniziano ad usare a 40 anni!!

Cosaaa ?? No no, sbagliato, sbagliatissimo !! 

Questo forse accadeva anni fa, quando ancora mancavano dei tasselli alla ricerca dell’industria della cosmesi per capire che già dopo i 25 anni inizia il processo di invecchiamento.

L’invecchiamento cronologico è dovuto a fattori genetici, ha inizio appunto dopo i 25 anni, per manifestarsi visibilmente dai 40 anni in poi ed è un processo irreversibile.

Sin dai tempi più antichi l’essere umano ha cercato di contrastare i segni negativi dello scorrere del tempo sulla pelle e sul fisico, ed oggi più che mai questo è diventato uno degli obiettivi prioritari per le civiltà occidentali.

Se è impossibile fermare l’orologio biologico, è però possibile prevenire la formazione delle rughe e mascherare le imperfezioni che sono già in atto sulla nostra pelle.

Dai un’occhiata QUI per saperne di più !

Facendo una panoramica generale di cosa avviene nel corso della vita si può dire che, tra i 30 ed i 40 anni, le zone interessate dalla comparsa delle rughe di vecchiaia sono le palpebre e le zone intorno alle orbite oculari, il solco nasolabiale e gli angoli della bocca. I segni orizzontali sulla fronte iniziano a manifestarsi anche nella fase di riposo e non solo quando si contraggono i muscoli. 

Tra i 40 ed i 50 anni le rughe della fronte e della glabella si accentuano, così come divengono più evidenti le cosiddette “zampe di gallina”, le labbra tendono ad assottigliarsi ed il tono delle guance si riduce drasticamente. 

Tra i 50 ed i 60 anni tutte queste manifestazioni rugose si accentuano sempre di più e comincia a cedere anche la pelle del collo. Tra i 60 ed i 70 anni il pannicolo di grasso che conferisce tono alle guance è ormai quasi completamente assente ed il viso va incavandosi sempre più, finchè, dopo i 70 anni, la pelle diviene sottile e fragile, i muscoli si rilassano ed il grasso residuo si accumula sotto il mento.

Bene, alzi la mano chi dopo aver letto sopra non sta pensando “Ok finora abbiamo scherzato ma adesso prendo appuntamento con un chirurgo estetico ” !!!

Ma se invece ci fossero rimedi un po’ meno drastici di lifting, laser, filler ed iniezioni ?

Le creme antirughe funzionano davvero?

Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che se fin da giovani ci prendiamo cura della nostra pelle, iniziando ad idratarla dopo i 25 anni, utilizzando creme adatte a noi, alla nostra età e utilizzando quelle antiage o con acido ialuronico dopo i 40, indubbiamente possiamo contrastate gli effetti del tempo, certo non potremo fermare questo processo che fa parte del ciclo della nostra vita ma sicuramente la nostra pelle ne trarrà giovamento e così anche il nostro aspetto.

Se vuoi leggere qualcosa in più sull’idratazione viso leggi QUI.

Tu che fai? Usi le creme e prodotti antiage come faccio io già da anni o no?

Combattere lo stress si può ?

Lo stress detto anche la malattia del secolo, alzi la mano chi non ne è mai stato afflitto!

I sintomi dello stress sono ormai noti alla maggior parte di noi: confusione mentale, frequente sensazione di stanchezza generale, accelerazione del battito cardiaco, difficoltà ad esprimersi, irritabilità, difficoltà di concentrazione, insonnia, sensazione di noia nei confronti di ogni situazione, senso di frustrazione; questi piccoli sintomi possono essere anche più gravi, fino a sfociare in veri e propri attacchi di ansia, di panico, disturbi del sonno, crisi di pianto, depressione, abbassamento delle difese immunitarie, dolori muscolari, crampi allo stomaco, frequente bisogno di urinare, colite, diabete, ipertensione, cefalea ed ulcera.

Quando ci troviamo in una situazione in cui ci è richiesto uno sforzo maggiore rispetto a quello a cui siamo abituati, a livello fisico si verificano diversi cambiamenti: innalzamento del livello di adrenalina e di ossigeno nel sangue, la respirazione si fa sempre più superficiale, diminuisce la secrezione salivare, aumenta la tensione muscolare e la produzione di cortisolo, conosciuto anche come l’ormone dello stress.

Una giornata alle terme. Ecco come curare lo stress, con massaggi e terapie olistiche, che sono utili per rilassare mente e fisico.
Le acqua termali hanno la capacità di determinare il rilascio di beta endorfine, le quali stimolano il benessere generale del corpo. L’idroterapia è perfetta per un recupero efficace per strappi muscolari. Non mancano percorsi dedicati al recupero dalle infezioni delle vie respiratorie.

Ma alle terme si può curare anche lo stress. La terapia dell’acqua, dei fanghi, delle docce aromatizzate rilassano l’organismo e soprattutto la mente. Relax puro per un’intera giornata: sia in inverno che in estate. Le terme sono ideali per aiutare il fisico a mantenere o migliorare il proprio equilibrio psicofisico. 
Anche i massaggi emozionali che stimolano i punti del corpo migliori per creare un rilassamento generale del corpo. Curare lo stress alle terme è un ottimo modo per rigenerarsi.

Le terme romane erano edifici pubblici con impianti che oggi chiameremmo igienico-sanitari. Questi edifici sono i precursori degli impianti odierni e rappresentavano uno dei principali luoghi di ritrovo durante l’antica Roma.
Nella maggior parte dei casi le terme erano accessibili sia ai ricchi sia ai poveri; non c’erano quindi classi diverse di terme in base alla ricchezza.
Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l’età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque.
Le attuali terme (anche stabilimenti termali o Spa) sono edifici, pubblici o privati, situati in corrispondenza di sorgenti termali e dotati di impianti per la somministrazione di idroterapie. L’acqua erogata dalla sorgente termale è calda, con temperature che possono arrivare anche a 100 °C, e di origine profonda, legata a passati fenomeni vulcanici.

Lo scorso week end l’ho dedicato esclusivamente al relax psico-fisico recandomi alle terme, oltre al benessere che procura l’acqua calda a 38 gradi, ho deciso di provare uno dei trattamenti della SPA, i trattamenti five colors ( cinque colori), dove ad ogni colore corrisponde un principio attivo.
Io ho scelto il colore bianco, un microscrub all’argilla, detossinante, ai gusci silicei, ma inutile dire che li avrei provati tutti!

Vi vorrei poter dire che l’effetto relax è durato per giorni e giorni, ma in realtà così non è stato, infatti già con l’inizio della settimana l’effetto benefico è svanito come per magia.
Forse servirebbe un massaggio al giorno, ma visto l’impossibilità della cosa cerchiamo di ritagliarci qualche spazio per noi per poterne uscire rigenerati fisicamente e mentalmente.

Buon relax 😊

 

 

 

Translate »