Glitter & Champagne

Tag - lookdaufficio

COSA MI METTO IN UFFICIO? IL DRESS CODE PER L’ESTATE

COSA MI METTO IN UFFICIO? IL DRESS CODE PER L’ESTATE

C’era un tempo in cui l’ufficio rappresentava un vero e proprio inferno, soprattutto per quanto riguardava l’abbigliamento, che doveva essere ultra-formale anche quando le temperature si facevano bollenti in estate. Oggi, sulla scia del “modello americano”, il dress code in ufficio non è più paragonabile a diversi anni fa: appare molto più “rilassato”, dunque privo di quelle regole costringenti che ci obbligavano a vestirci elegantissime anche solo per varcarne l’uscio. Premesso che comunque la formalità rimane una regola, oggi vedremo cosa indossare in ufficio d’estate, rimanendo eleganti ma senza per questo stressarci con una formalità nel look oramai eccessiva anche in Italia.

Look da ufficio: come sfuggire all’afa estiva?

I vestiti sono una soluzione immediata per porre rimedio all’afa estiva, pur mantenendo quell’alone di formalità necessario per vivere l’ufficio, ma senza sacrificare un tocco di stile e di libertà. Eppure, qui, c’è una prima regola che dovrete sempre seguire: prima di scegliere l’abito perfetto per gli uffici d’estate, dovrete depennare dalla vostra lista tutti gli abiti eccessivamente “libertini” per questo contesto, come ad esempio gli abiti in pizzo o in seta, che concedono troppo spazio alle trasparenze, e che in ufficio non sono propriamente ideali. A questo proposito, gli abiti chemisier sono perfetti per una calda giornata lavorativa, da vivere con freschezza ed eleganza, ma senza provocare “turbamenti”.

Colori e tessuti: cosa indossare a lavoro?

Freschezza, dicevamo. Ed i tessuti sono il modo migliore per raggiungere questo obiettivo, soprattutto quando si tratta di andare in ufficio pronte a tollerare il caldo: via libera, quindi, ai tessuti leggeri e naturali come ad esempio il cotone. Il top, in tal senso, è rappresentato da una bella camicia di lino bianca, che mantiene una caratteristica elegante, ma senza sacrificare la leggerezza e la comodità. E sono davvero molti gli e-commerce di abbigliamento che vi offrono la possibilità di acquistarle online, per consentirvi di creare il perfetto look estivo per l’ufficio, senza violare alcuna “norma”.

Quali sono le scarpe più adatte per l’ufficio in estate?

Quando il discorso relativo all’outfit si sposta sull’argomento scarpe, qui la questione diventa molto più semplice, dato che la regola è una e una soltanto: mai rinunciare ai sandali. Questa tipologia di calzature è infatti perfetta per far respirare il piede, e per aggiungere un vero tocco glam al vostro look, senza però violare il dress code da ufficio. E poi i sandali consentono di variare enormemente il vostro stile, visto che potrete scegliere fra un’infinità di modelli: dai sandali flat senza tacco, fino ad arrivare alle zeppe, passando ai modelli dotati di tacco, per le donne che non riescono a rinunciarvi neanche d’estate.

 

Voi che ne pensate?

Qual è il vostro dress code in ufficio?

Buon lunedì (se vuoi rivedere il mio ultimo articolo clicca QUI)

 

Come apparire autorevoli con l’abbigliamento ?

Ci sono occasioni nella vita in cui abbiamo la necessità di apparire autorevoli con l’abbigliamento. Quando? Quando incontrate un potenziale cliente o durante un colloquio di lavoro importante.
Secondo recenti studi, infatti, sembra che indossare un abbigliamento formale e curato al lavoro influisca positivamente sulle performance di un professionista.

La ragione?

Sentirsi eleganti e autorevoli nel look aumenta l’autostima e fa crescere la consapevolezza nelle proprie capacità. Allo stesso tempo, comunicare o negoziare con un interlocutore ben vestito, scatena la sensazione di essere alle prese con un vero professionista e rende le relazioni più mature, leali e fruttuose.

Da quando l’uomo ha imparato a vestirsi, i suoi abiti hanno assunto valore comunicativo: trasmettono informazioni che riguardano la sua identità, l’appartenenza razziale e culturale, il sesso, l’età, il ruolo nella società e il suo livello economico-sociale. L’abbigliamento contribuisce a delineare l’identità della persona che lo indossa, oltre a esercitare una forte funzione referenziale per l’osservatore.

Attenzione, però, a non eccedere: dall’eleganza al fuori luogo il passo è breve.

Bisogna valutare il grado di formalità nel look in base all’ambiente in cui operate.

5 CONSIGLI PER OTTENERE UN LOOK AUTOREVOLE

  • Acquistate capi di ottima qualità, evitate il fast fashion in questa occasione. 
  • Indossate un capo formale, una giacca e un pantalone dal taglio classico maschile, oppure una gonna stretta di lunghezza media (al ginocchio) o un tubino strutturato.
  • Da evitare le fantasie o i colori sgargianti, meglio i colori scuri come il nero, il grigio scuro, il blu o il prugna.
  • Essere struccate non è una buona idea e non vi aiuterà in questo senso, anzi il make-up si deve vedere.
  • Le scarpe dovranno essere con il tacco alto, non è il caso di presentarsi con le ballerine o peggio le sneakers (non sono certo calzature che danno autorevolezza!).

Ed ora che avete le nozioni di base per avere un look autorevole non potete più sbagliare.

Buon lunedì e se vuoi rileggere il mio ultimo articolo clicca QUI

Foto credits Pinterest

Look da ufficio: cosa, come e quando indossarlo

L’abbigliamento da ufficio è sempre un tema caldo: a qualsiasi outfit si pensi, non si finisce mai per sentirsi perfette e adeguate. Ci sono posti di lavoro che prevedono un codice di abbigliamento specifico, altri che lasciano spazio a look più casual: ma quali sono i capi base per sentirsi eleganti e a proprio agio, anche sedute alla scrivania? Dal classico blazer al tailleur, scopriamoli insieme.

 

Il Blazer

Un evergreen del guardaroba da ufficio, il blazer è uno di quei capi che ti salva la vita: in un attimo, anche il look più semplice avrà subito un tocco glamour

 

Il Tailleur

Perché, quindi, non optare per un total look affidandoti a un tailleur? È il look perfetto se dopo il lavoro hai un appuntamento: un veloce ritocco al trucco et voilà, sei pronta per l’aperitivo con le amiche o la cena con lui.

Il Cappotto
Il trend in questa stagione è stato il principe di Galles sia per i cappotti, giacche e pantaloni

 

MIDI Dress
Ovvero l’abito di lunghezza media, sopra al ginocchio ma anche sotto, per essere sempre a nostro agio ed avere un abbigliamento sobrio e consono all’ambiente di lavoro.

Pantalone + camicia
Un classico intramontabile è il pantalone con una camicia, non passerà mai di moda

 

E le scarpe?
Le scarpe saranno comode sicuramente ma senza rinunciare alla femminilità, via libera a stivali alti, stivaletti, tronchetti, francesine, tacco basso o medio ma le più audaci potranno osare anche con un bel tacco alto.

 


Naturalmente ogni ufficio e ogni posto di lavoro ha le sue direttive, i suoi diktat e i suoi limiti (anche di stile). Questo non significa rinunciare ad essere femminili o a non provare abbinamenti con i colori, l’importante è mantenere sempre un certo stile, sobrietà e classe. Sempre !

 

Buon lunedì e ovviamente buon lavoro a tutte voi 😘

Indossavo:
Cappotto: Gaelle
Abito: Liu Jo
Stivali: Carmen’s
Borsa: Gaelle
Occhiali: D&G

 

Estate in ufficio: cosa indossare?

C’era un tempo in cui l’ufficio rappresentava un vero e proprio inferno, soprattutto per quanto riguardava l’abbigliamento, che doveva essere ultra-formale anche quando le temperature si facevano bollenti in estate. Oggi, sulla scia del “modello americano”, il dress code in ufficio non è più paragonabile a diversi anni fa: appare molto più “rilassato”, dunque privo di quelle regole costringenti che ci obbligavano a vestirci elegantissime anche solo per varcarne l’uscio. Premesso che comunque la formalità rimane una regola, oggi vedremo cosa indossare in ufficio d’estate, rimanendo eleganti ma senza per questo stressarci con una formalità nel look oramai eccessiva anche in Italia.

Look da ufficio: come sfuggire all’afa estiva?

I vestiti sono una soluzione immediata per porre rimedio all’afa estiva, pur mantenendo quell’alone di formalità necessario per vivere l’ufficio, ma senza sacrificare un tocco di stile e di libertà. Eppure, qui, c’è una prima regola che dovrete sempre seguire: prima di scegliere l’abito perfetto per gli uffici d’estate, dovrete depennare dalla vostra lista tutti gli abiti eccessivamente “libertini” per questo contesto, come ad esempio gli abiti in pizzo o in seta, che concedono troppo spazio alle trasparenze, e che in ufficio non sono propriamente ideali. A questo proposito, gli abiti chemisier sono perfetti per una calda giornata lavorativa, da vivere con freschezza ed eleganza, ma senza provocare “turbamenti”.

Colori e tessuti: cosa indossare a lavoro?

Freschezza, dicevamo. Ed i tessuti sono il modo migliore per raggiungere questo obiettivo, soprattutto quando si tratta di andare in ufficio pronte a tollerare il caldo: via libera, quindi, ai tessuti leggeri e naturali come ad esempio il cotone. Il top, in tal senso, è rappresentato da una bella camicia di lino bianca, che mantiene una caratteristica elegante, ma senza sacrificare la leggerezza e la comodità. E sono davvero molti gli e-commerce di abbigliamento che vi offrono la possibilità di acquistarle online, come YOOX, che possiede una intera sezione dedicata alle camicie da donna, per consentirvi di creare il perfetto look estivo per l’ufficio, senza violare alcuna “norma”.

Quali sono le scarpe più adatte per l’ufficio in estate?

Quando il discorso relativo all’outfit si sposta sull’argomento scarpe, qui la questione diventa molto più semplice, dato che la regola è una e una soltanto: mai rinunciare ai sandali. Questa tipologia di calzature è infatti perfetta per far respirare il piede, e per aggiungere un vero tocco glam al vostro look, senza però violare il dress code da ufficio. E poi i sandali consentono di variare enormemente il vostro stile, visto che potrete scegliere fra un’infinità di modelli: dai sandali flat senza tacco, fino ad arrivare alle zeppe, passando ai modelli dotati di tacco, per le donne che non riescono a rinunciarvi neanche d’estate.

 

Voi che ne pensate?

Buon week end 😊

 

 

Translate »