Glitter & Champagne

Tag - musthave

Le righe vanno di moda: quando gli evergreen restano nel tempo

Dopo la neve il primo giorno di primavera non ci aspettavamo certo l’estate ad aprile, ma questo primo assaggio di bella stagione, che ci ha visti rovistare tra la confusione generale del nostro armadio, in cerca di una t-shirt qualsiasi per non morire di caldo, sfoggiando così un color mozzarella da far invidia a tutti i protagonisti della saga Twilight!

Non so voi, ma nel mio guardaroba regna il caos più totale, piumini, cappotti e maglioni giacciono abbandonati e spaesati in attesa di trovare la loro collocazione e i capi estivi ancora assopiti sembrano dire “ Hey ma che succede? Ma non è un po’ presto per noi?” 

Così nel panico generale ho rispolverato dei pantaloni leggeri culotte a righe acquistati la scorsa estate ed ho scoperto che le righe sono ancora di gran moda! 

Impossibile dunque, non avere almeno una maglia o un pantalone a righe nel proprio armadio e, che l’accoppiata vincente sia bianco e blu, nero, verde o rosso, poco importa perché questo pezzo è un vero e proprio passepartout. Essendo un capo basic, infatti, è decisamente versatile ergo è possibile adattarlo a ogni occasione rendendolo ora casual ora chic in base agli abbinamenti che si intendono realizzare.

Prima di tutto è doveroso tenere a mente una legge fondamentale secondo la quale le righe verticali snelliscono e quelle orizzontali, al contrario, allargano.

Se volete dare un’occhiata al mio video YouTube, vi spiego quali e quante forme fisiche esistono e come scoprire a che forma apparteniamo.

Io l’ho abbinato così, sono andata sul classico black & white a cui però ho voluto dare un tocco di rosso con il chiodo di ecopelle.

QUI invece, potrete trovare altri spunti per dei Look con le righe !

Che ne pensate? Vi piacciono o non le amate particolarmente?

Vi saluto augurandovi una buona giornata! 😄

Indossavo:

Pantaloni: Zara

Chiodo: Zara

T-shirt: Armani

Calze: Calzedonia 

Borsa: Silvian Heach

Scarpe: Adidas

Cosa indosseremo questo inverno?

Siamo arrivati al mese di ottobre, siamo già entrati ufficialmente in autunno ed è ora di pensare seriamente al nostro guardaroba!
Siamo pronti ad affrontare la stagione autunno/inverno?
Quali sono i capi più di tendenza della prossima stagione?

Guardiamo insieme quali saranno i trend più rilevanti!

Denim scuro: partiamo del tessuto denim, che non passa mai di moda ma che troviamo in una variante più raffinata, abiti in jeans rigorosamente scuro, niente strappi o tagli come nelle scorse stagioni.

6C0FFC86-73B2-4F7F-B35D-F924559F50A2-1655-000003985CB2A05B

Principe di Galles: anche qui ritroviamo un classico intramontabile, cappotti, tailleur o giacche a quadri nei toni del grigio.

DC3B4F72-C8CD-4D3C-AE5B-F53F6D81CD73-1655-000003903733C117

Maglioni oversize: anche in questa stagione troviamo una tendenza che già l’anno scorso era iniziata ed è stata riconfermata, i maxi maglioni di tutti i colori!

AD2F4BD3-9767-4625-9561-211AE9494534-1655-0000038FB84FABB7

Le mini borse: tracolline o mini bag saranno un vero e proprio must!

4D22779C-7D70-4BDC-A7A1-DEB07D6504EA-1655-0000038F29C8606E

Ritorno al vintage anni 70/80: gli appassionati del genere potranno sbizzarrirsi con cappottini, giacche dal taglio classico o abiti rigorosamente retrò!

AA1889DC-2B12-44B7-A53D-B65DBB1A810A-1655-0000039058C618EF

Il velluto: anche per questo tessuto sarà un grande ritorno, abiti lunghi, maglie e top dai toni del blu notte, vinaccia, verde petrolio e rosso.

IMG_1718

I trench o i cappotti di pelle: questa tendenza forse non piacerà a tutti ma vi assicuro che quest’anno li vedremo davvero ovunque!

09718200-748F-4790-8B8B-0FD74AC3313F-1655-0000038F71AE7ED2

Gli abiti con stampe floreali: come per la scorsa stagione estiva appena trascorsa, anche per l’inverno troveremo abiti, gonne e camicette con stampe floreali, un po’ di colore in questo grigio inverno non guasterà di certo!!

A303DFE7-EC98-469B-A047-976D0BEAFFA5-1655-00000398DE7C6963

Che ne pensate? Qual è la vostra tendenza preferita?

Buon lunedì 😊

 

La gonna plissé : come indossarla?

C’era una volta la gonna plissé. Quel capo un po’ agé, quasi old style. Un pezzo più adatto alle nostre nonne che alle fashioniste, insomma. Poi però nel tempo, la mise adottata da collegi troppi austeri divenne cool e iniziò a spopolare anche grazie ai manga giapponesi.
Oggi invece la gonna plissé si indossa lunga o lunghissima e prevalentemente con riflessi metalizzati, ma esiste anche in versione corta o mini, in pelle o ecopelle. Dunque la scelta è ampia, ma possiamo davvero indossarla tutte?

I fisici più asciutti: punteranno su una gonna più strutturata, pieghe più larghe e tessuti più corposi come la pelle o l’ecopelle.

 

I fisici più morbidi: le curve più generose invece dovranno sposare materiali fluidi e scivolosi, pieghe più strette per gonne dalla vestibilità più morbida, e opteranno per chiffon o altri tessuti leggeri.

È più adatta di giorno o di sera? In entrambe le occasioni!
 Basterà soltanto giocare con gli abbinamenti. Anche i riflessi metal più “strong” saranno assolutamente perfetti di giorno. Saranno sufficienti una camicia in denim e un paio di sneakers per renderla più casual.

L’abbinamento più glamour del momento è abbinata ad una t-shirt bianca o ad una maxi felpa.

 

 


I 12 capi top per la primavera 2017

Cosa indosseremo nella prossima primavera 2017?

Guardiamo insieme quali sono i capi che non dovranno mancare nell’armadio, per essere sempre alla moda!


IL CHIODO : dimenticate il solito nero, adesso è super colorato, dorato o addirittura effetto rainbow.

FFC40107-7B09-4383-BBE4-046CD219BB3B-963-0000015C32826295_tmp

LA TUTA: un indispensabile “problem solving” basta cambiare gli accessori e diventa il passe-partout night & day. Sneakers di giorno, stiletti di sera. E non c’è il problema degli abbinamenti sopra/sotto.

7F633948-2E15-47E4-9AA9-3582B9CAE525-963-000001586F7DF108_tmp

IL PARKA: quello stile military ha lasciato il posto alla versione più giocosa. Il più glam ha cascate di maxi pois.

IMG_8240
IL KIMONO : è la nuova giacca, si indossa come fosse un cardigan e regala subito un allure contemporanea e très chic. Da provare con camicia bianca e denim.

3CDFB4D3-1152-47B7-A9CD-6C4664739DE6-963-0000015906563F7E_tmp
PIJIAMA: la tendenza continua e non si arresta. Adesso c’è la versione microfantasia, tuta o colorblock e con accessori etno-glam.

2A277E47-B240-49E0-A781-C88750711568-963-0000015947B741AE_tmp

IL TRENCH: L’intramontabile trench beige incontra nuove silhouette: per uno stile classico e cool al tempo stesso, scegli un modello in tessuto fluido impreziosito da dettagli asimmetrici e balze sul fondo.

DF77B430-EE9C-4CF3-8F55-88957E74D961-963-000001597368525E_tmp
LA GIACCA BLAZER : Un altro pezzo forte del guardaroba: per la primavera puoi puntare su una versione fresca e versatile – in cotone e lino – che combina praticità ed eleganza.

D16B9950-1C64-4E55-BA11-8B95F0AB4821-963-00000159CAC98A0B_tmp
L’ABITO A FIORI: Fiori in primavera? Sì, grazie! Un vestitino floreale aggiunge all’istante un tocco romantico e femminile al tuo stile. Se le fantasie troppo sgargianti non ti convincono, preferisci tonalità più soft e pastello.

6BD9DA65-55A8-419F-813F-766F63AFD0E1-963-0000015A84AA1417_tmp
I PANTALONI CULOTTE: Già da qualche stagione hanno conquistato un posto in pole position tra i modelli di pantaloni più amati. E si riconfermano tali anche per la primavera 2017: il giusto compromesso tra comodità e glamour.

1FB8C955-9BF1-4BC5-8F12-8039EF8A82CE-963-0000015AC79898BA_tmp
LA BORSA DI PELLE: Cerchi una borsa versatile e chic, da indossare dal mattino alla sera? La soluzione ideale è un modello in pelle che si possa portare sia a mano che a tracolla, magari arricchito da una catena dorata.

AF131F00-00E5-4626-9C11-CF749B0F3171-963-0000015D1917869D_tmp
I MOCASSINI: La versione più stilosa per la nuova stagione è senza dubbio quella che lascia scoperto il tallone, con fibbia metallizzata sulla punta.

IMG_8241
LA GONNA A PIEGHE : Non accenna a perdere appeal la gonna midi plissé. La variante più amata in assoluto resta quella in tessuto metallizzato, da indossare per una serata speciale, ma anche di giorno: basta solo sdrammatizzarla a dovere.

9FAA2911-3985-4E09-8B0E-6A29FF8CBBF1-963-0000015EABFB4E3F_tmp

 

 

Borse bauletto: la riconferma per l’autunno inverno 2016/17

Se la moda è la vostra passione, non potrete di certo ignorare quanto è stato sentenziato dalle passerelle dell’alta moda in fatto di tendenze borse per l’autunno inverno 2016/17

 

Dalle sfilate di Milano, New York e Parigi arrivano borse per tutti i gusti che daranno il giusto tocco glamour ai vostri outfit.
Anche per l’autunno-inverno 2016, le frange e gli anni ’70 occuperanno un posto di prestigio, quindi nappa, renna e pelle la faranno da padrone. Tornano anche le borse a secchiello, di ogni misura e tessuto anche se a vincere sarà la pelle nei colori neutri come ghiaccio, tortora e l’intramontabile nero.
Via libera anche alle borse a bauletto, dalle forme squadrate e rigide, in alcuni casi con disegni geometrici o maculate. Le pochette gioiello la cui eleganza è la parola d’ordine, da portare a mano o con lunghe tracolle per occasioni un po’ meno informali.

Comodo, chic, femminile ma senza “fronzoli”: se ancora non avete un bauletto è arrivato il momento di correre ai ripari.

 

L’ Autunno-Inverno 2016 posiziona tra le borse di stagione l’intramontabile bauletto con i manici, da portare a mano, sottobraccio, talvolta a tracolla.
Cosa rende questa borsa così speciale? Comodità e versatilità: si porta a mano, a braccio, di giorno al lavoro o la sera per aperitivi e cene in compagnia.
È capiente, sempre più spesso si può indossare anche a tracolla rendendola molto pratica anche nelle occasioni casual.
Io tra le varie proposte, girovagando qua e là nel web  borse a bauletto  di Liu Jo e più esattamente il modello maculato, stile animalier, molto versatile e facile da abbinare.
Non so voi, ma io ho bisogno di una borsa grande e capiente, che possa contenere tutte le mie cianfrusaglie e solo noi donne sappiamo cosa riusciamo a mettere in una borsa! Le borsette piccole non fanno al caso mio, proprio per questo la mia preferita rimarrà sempre il bauletto.
Devo ammettere che io sono una patita del genere, amo gli accessori ed in particolare le borse rasentando quasi l’ossessione!
Anche quando mi riprometto di non acquistarne più, poi non riesco a mantenere fede alla promessa! Sono un caso grave? Esisterà un centro di disintossicazione borse/scarpe/accessori ? Se lo trovate avvisatemi!

 

E voi? Siete un caso disperato come me?

 

Dai cavalieri medievali a Pretty Woman: gli stivali overknee

Gli stivali alti, o overknee, sono la tendenza più amata e seguita dell’autunno inverno. Con il loro aspetto sexy queste calzature saranno un must per l’inverno 2017, ma alcune donne si domandano se possano permetterseli e soprattutto come indossarli al meglio.
Ne troveremo in pelle, in camoscio, in suede, con tacchi altissimi o assolutamente flat. Alti fin sopra al ginocchio o leggermente sotto.

Il primo consiglio, fin troppo ovvio, è mettere gli stivali overknee abbinandoli a gonne o vestiti corti. In questo modo non solo si valorizzerà questo modello, ma gli stessi stivali aiuteranno a slanciare la figura.

Un’altra opzione sarà quella di abbinarli a jeans skinny o leggings
Se non si vuole indossare la gonna e si preferisce il calore sicuro dei pantaloni, il modo migliore per abbinarli a degli stivali overknee è quello di sceglierli stretti. Dei pantaloni strecht, come gli skinny jeans per esempio, aderiranno meglio alle gambe e si potranno infilare sotto gli stivali. Il binomio pantaloni stretti e stivali alti darà un’immediata aria sexy, slanciando la figura. In alternativa si possono scegliere dei leggings.

Sapevate che questi stivali sono ispirati ai modelli di calzature maschili in questo caso portati dai cavalieri dal medioevo fino all’età moderna?
Attributo tipico e stereotipato della professione più vecchia del mondo, gli stivali lunghi sono stati sdoganati e diventati popolari nei primi anni 90 grazie anche al film “Pretty woman” con Julia Roberts.

Io ho scelto uno stivale alto ( ma non altissimo) di pelle nera, assolutamente flat, che ho abbinato ad un mini abito stretch e ad una mantellina color avorio.

Probabilmente non sono ancora “pronta” per la versione overknee altissima o con il tacco, andiamo per gradi, ho quindi preferito optare per questa versione, forse un pochino più sobria ed adatta alla poco coraggiose come me!

Buon lunedì e buon overknee a tutti voi ❤️

 

Indossavo:
Abito: No brand
Stivali: Carmen’s
Borsa: Gabs
Mantella: No brand
Occhiali: Marc Jacobs

 

Halloween with tulle

Ed è di nuovo lunedì, un altro inizio di settimana che si preannuncia intensa e fitta di impegni ( ma per fortuna domani è un giorno di festa e di relax)

Un altro mese, quello di ottobre, che ormai volge al termine oggi infatti è il 31 e stanotte sarà la notte delle streghe, quella di Halloween, che però io non sento molto come festività, visto che l’abbiamo ereditata dai cugini americani e quindi non ci appartiene ed infatti da parte mia non è molto sentita!

Per quanto riguarda questo mese, che si conclude oggi, devo dire che è stato ricco di impegni, imprevisti e colpi di scena, c’è aria di cambiamento nell’aria e tante novità .
A tal proposito avete già letto la mia intervista per Stampaprint? Se ve la siete persa la potete rileggere QUI.

Oggi ho deciso di proporvi un Look che ho molto amato, con un must protagonista anche della prossima stagione, la gonna di tulle, che avevo acquistato qualche mese fa e che ho adorato dall’inizio alla fine, di un rosa cipria molto delicato ( l’avevo già indossata per un servizio fotografico QUI ) però ho deciso di contrapporre al romanticismo di questa gonna qualcosa di più “strong” come un giubbotto di pelle nero.
Per mantenere però tutta la delicatezza del Look ho optato per delle sneakers “sbrilluccicose” con paillettes a stampa militare ed una maxi bag che mi piace un sacco, molto simpatica e spiritosa.

Il tessuto tulle, che non è altro che una specie di garza, fino a poco tempo fa veniva usato solo per determinati usi come per l’abbigliamento delle ballerine di danza classica o per confezionare i sacchettini di confetti delle bomboniere.

Oggi divenuto ormai un must have, si usa nel campo della moda per le gonne: lunghe, corte e di tutti i colori.

Che ne pensate di questo tessuto? Promosso o bocciato?

 

Vi saluto, arrivederci a novembre e buona notte di Halloween 🎃

 

 

Indossavo:
Gonna: No brand
Giubbino: Liu Jo
Scarpe: Café Noir
Borsa: Gabs
Occhiali: Marc Jacobs

 

Translate »