Glitter & Champagne

Tag - sfilatemilanesi

Il colore rosso da indossare di giorno? Abbinalo così

Spesso si associa il colore rosso ad un abbigliamento serale, da indossare per le nostre serate mondane. E se invece indossassimo il colore rosso per un look da giorno, ci avete mai pensato?

La settimana della moda milanese si conclude oggi, chi mi segue sulle mie pagine Instagram o Facebook, avrà visto le mie avventure in quei di Milano, dove sono rimasta qualche giorno. 

Ho potuto ammirare qualche sfilata ed alcune presentazioni delle collezioni primavera/estate 2019.

Ma oggi non vi parlerò delle cose che ho visto, lo farò con un articolo specifico, ma voglio farvi vedere uno dei look che ho indossato per una giornata nella città meneghina. Ovviamente quando si partecipa a questo tipo di eventi la comodità è fondamentale, visto che bisogna correre (letteralmente) da una parte all’altra della città per poter andare a tutti i numerosi eventi.

Ma non si può nemmeno tralasciare il fatto che siamo pur sempre nella capitale della moda, che nei giorni della fashion week ha tutti i riflettori puntati, quindi ok la comodità ma con un certo stile.

IL GIUSTO COMPROMESSO TRA COMODITÀ E GLAMOUR

Qual è il giusto compromesso?

Non è assolutamente difficile creare un look comodo ma alla moda, basta abbinare i colori agli accessori ad esempio, l’outfit risulterà subito più armonioso e stiloso.

Nel mio caso sono partita da un blazer rosso di ZARA ( guarda come l’ho indossato QUI ) ed ho poi composto il resto del look: una t-shirt con una scritta in rosso, borsa dello stesso colore, orecchini color corallo e i miei stivaletti, che ammetto di aver “strausato” moltissimo perché sono l’ideale per fare chilometri a piedi senza soffrire, di STRADIVARIUS.

Nulla di particolarmente sconvolgente o eccezionale, ma credo che il risultato sia alla moda, glamour ed indubbiamente comodo.

Voi che dite?

Provate ad abbinare i colori agli accessori come borsa, orecchini o collana e poi mi direte!

Buon lunedì a tutte voi care amiche fashion.

Se vuoi rivedere la mia fashion week di febbraio clicca QUI e QUI.

Atsushi Nakashima, quando l’arte incontra la creatività

Oggi voglio parlarvi della sfilata che ha chiuso la settimana della moda milanese, alla quale ho assistito e che mi ha colpito per la sua originalità, inusuale ma senza dubbio molto creativa.
Si chiama Atsushi Nakashima, passaporto giapponese, già assistente di Jean Paul Gaultier e direttore creativo di Jil Sander Navy Accessories dal 2011, anno in cui ha lanciato sul mercato anche il marchio che porta il suo nome.

Chi mi segue anche su Instagram avrà visto la sfilata in diretta nelle mie stories, ho cercato di rendervi partecipi della mia settimana milanese portandovi con me ad ogni evento.

EREDITANDO ARTI FORMATIVE CREATE DALLA STORIA. PENSIERO REGRESSIVO.

 

 

Collezione Autunno Inverno 2018/19

 

 

Tagli di tessuti jacquard, lettere stampate e richiami militari.
Il Giappone illustrato come la terra del Sol Levante.
Completi customizzati, realizzati utilizzando una tecnologia al millimetro, 100% made in Japan.
Tessuti unici,suede realizzato a mano all’insegna del comfort e della leggerezza.
In questa collezione traspare tutta l’inventiva dello stilista, la sua singolarità ed il suo estro creativo. Una collezione non per tutti, ma solo per chi saprà apprezzarne l’atipicità e sarà pronto/a ad osare.

Che ne pensate di questa collezione? Se ancora non mi seguite sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram vi lascio i link qua di seguito :

 Instagram: https://www.instagram.com/glitter.champagne/
 Facebook: https://m.facebook.com/glitterchampagne/

 

Vi auguro un buon fine settimana

 

 

Translate »