Glitter & Champagne

 

Oggi vi voglio parlare delle proprietà di una pianta davvero miracolosa: la camomilla. Già da maggio avrete visto sbocciare questo fiore dai petali bianchi e dalla corolla gialla nei campi e sui prati. È la stessa margheritina gentile che profuma le cucine quando viene lasciata in infusione. Benessere, energia e pace: queste sono gli effetti della camomilla non solo sul nostro organismo ma anche sulla nostra pelle.

 

La camomilla o matricaria

La camomilla, il cui nome scientifico è Matricaria Recutita, è una pianta spontanea che fiorisce in primavera, tra fine aprile e maggio. Era conosciuta fin dall’antichità per i poteri curativi contenuti nel capolino, carico di fiorellini giallo intenso. Usata come anti-infiammatorio e spasmolitico, il suo infuso ha un forte potere calmante ed è un potente antibatterico. Oltre a ciò, ha anche molteplici effetti benefici sulla pelle. Vediamo quali sono e come si può applicare questo fiore sulla cute.

 

Funzione lenitiva e anti-infiammatoria della camomilla

L’azione della camomilla a livello cutaneo si manifesta principalmente nelle sue proprietà curative: può essere un ottimo rimedio naturale in caso di eczemi, scottature, ferite ed infezioni. Inoltre, ha anche un’altra azione molto utile per preservare la bellezza femminile: è in grado di fare riassorbire occhiaie e borse sub-oculari. Il merito va alle sue proprietà lenitive, ampiamente riconosciute anche in ambito scientifico, e curative delle abrasioni della cute.

Non è un caso che la sua presenza venga riscontrata in molti prodotti per la cura della pelle. Ed è ampiamente utilizzata anche nei cosmetici, come decongestionante naturale, antisettico e anti-infiammatorio. Ottima, soprattutto per le pelli più sensibili, entra a pieno titolo anche nelle creme per i bambini.

 

Utilizzi della camomilla sulla pelle

Si possono curare acne e dermatiti con la tisana di camomilla, sostituendola al tonico. Il suo infuso è molto buono anche come maschera per il viso, soprattutto se mischiato all’argilla bianca. Basta farne un utilizzo settimanale per vederne gli effetti benefici, soprattutto in profondità.

Se ne può ricavare anche un olio calmante e decongestionante per curare irritazioni e arrossamenti. E può essere usato anche per rimuovere il trucco, soprattutto se si ha una pelle particolarmente delicata.

Anzi, soprattutto in caso di pelli molto sensibili e reattive, il suo uso è indicato insieme a dei prodotti dermatologici specifici reperibili in farmacia e distribuiti da marchi all’avanguardia nella ricerca in ambito dermatologico, come Lichtena ad esempio, in grado di garantire formulazioni testate, sicure e affidabili.

Camomilla: un dono della natura senza controindicazioni

Non bisogna farsi ingannare dal suo aspetto di semplice fiore di campagna: la camomilla ha veramente notevoli effetti benefici, sul corpo e sulla mente, senza alcuna controindicazione. E non provare ad usarla, fosse anche solo con i fiori in infuso nell’acqua da bagno, significherebbe perdere un’occasione unica di puro benessere.

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Ciao, sono Rossella, faccio la blogger, scrittrice freelance, consulente d’immagine e personal shopper. Le mie passioni più grandi sono l’arte, la letteratura, i viaggi, la fotografia e naturalmente la moda, che considero una forma d’arte. Ho collaborato con diversi brand, facendo recensioni dei loro prodotti o scrivendo per loro alcuni articoli mantenendo sempre il mio stile. Faccio consulenze tecniche di moda per ogni tipo di clientela o per le aziende, studio le tecniche di analisi per la valorizzazione dell’immagine, analisi del colore e la psicologa dell’acquisto. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

14 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »