Glitter & Champagne

Ne hanno fatta di strada dalla loro nascita qualche secolo fa sui Pirenei, quando si vedevano solo ai piedi dei contadini. Oggi le famose espadrillas hanno conquistato i guardaroba delle donne, rese famose dal telefilm anni 80 Miami Vice, le ritroviamo anche questa primavera estate 2017 in molteplici interpretazioni.

La maggior parte delle proposte sono rasoterra, come vuole la tradizione ma non mancano anche le varianti più femminili con zeppa. Il tessuto vincente è la classica tela di cotone, ma non sono esclusi altri materiali più preziosi come la pelle e il suede. Mentre le versioni più originali si arricchiscono di borchie.

Non mancano le versioni romantiche con ricami fiorati e cristalli oppure  modelli etnici che sembrano appena usciti da un suk marocchino. Via libera anche a geometrie, pompon e pattern animalier che aggiungono al look una nota di originalità.

 

Colori


Tante le tonalità neutre dal nero, al panna. Vitaminiche quelle multicolor, marinare quelle in versione a righe bianche e blu e rosse e bianche. Per regalare energia anche ai look più semplici le espadrilles si tingono di rosso o di glitter argento.

 

Ve ne avevo parlato proprio QUI in un post di un po’ di tempo fa!

Che ne pensate?

Vi auguro uno splendido weekend 😀

 

About author View all posts Author website

Rossella Santini

Ciao, sono Rossella, faccio la blogger, scrittrice freelance, consulente d’immagine e personal shopper. Le mie passioni più grandi sono l’arte, la letteratura, i viaggi, la fotografia e naturalmente la moda, che considero una forma d’arte. Ho collaborato con diversi brand, facendo recensioni dei loro prodotti o scrivendo per loro alcuni articoli mantenendo sempre il mio stile. Faccio consulenze tecniche di moda per ogni tipo di clientela o per le aziende, studio le tecniche di analisi per la valorizzazione dell’immagine, analisi del colore e la psicologa dell’acquisto. Ah dimenticavo: adoro i glitter e ovviamente lo champagne (di ottima annata!)

9 CommentsLeave a comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »