Glitter & Champagne

Tag - Venezia

La libreria più bella del mondo si trova qui

Lontano dalla folla dei turisti, ma a due passi da piazza San Marco, in Calle Lunga Santa Maria Formosa, si trova una libreria unica al mondo: la libreria acqua alta .

Non poteva che essere così, in una città unica nel suo genere, una città sull’acqua che attira turisti da tutto il mondo, questa libreria è chiamata così proprio perché quando c’è l’alta marea, l’acqua entra tra libri che sono stati sistemati strategicamente in una vecchia gondola in disuso e addirittura in vasche da bagno!

Nel cortile interno, una scalinata è stata fatta con vecchi libri da cui, una volta saliti, si può godere la vista del canale. I gatti sono ospiti graditi, infatti possono tranquillamente circolare e sonnecchiare tra i libri .
Insomma proprio il mio regno: libri e gatti!

Appena entrati si sente il classico odore di una tipica abitazione lagunare, muffa e libri vecchi, che rende questo luogo ancor più caratteristico.
Di lato un’altra piccola saletta con una porta veneziana che da’ direttamente sul canale, da dove i vecchi proprietari della casa uscivano e usavano la loro barchetta per spostarsi.

Era da tempo che volevo visitarla, ne avevo sentito tanto parlare e devo dire che ne vale davvero la pena.
Se passate per Venezia vi consiglio di fermarvi.

Vi lascio alle foto di questo luogo magico!

Buon lunedì a tutti 😉

 

Fashion Venice

C’è chi dice che questa città sia stata stuprata dalle grandi navi da crociera, dalle orde di turisti irrispettosi ( ben 20 milioni ogni anno!) e persino dai piccioni che ormai la fanno da padrone in piazza San Marco, i grandi hotel hanno sostituito le case storiche e la colonna sonora è il rumore delle ruote dei trolley che si trascinano dietro i vacanzieri mentre si fanno un selfie affacciati sul ponte di Rialto. Abbiamo scomodato nientemeno che il New York Times, il quale ha scritto un articolo non senza esclusione di colpi sulla Serenissima.

Eppure rimane una città da vedere; sempre e comunque!

Com’è triste Venezia soltanto un anno dopo..
Si cercano parole, che nessuno dirà
E si vorrebbe piangere e non si può più..
Com’è triste Venezia se nella barca c’è soltanto un gondoliere che guarda verso te.. E non ti chiede niente..
Ma non lo sanno che oramai non ci sei..

Una città che ho visitato tante volte, la prima volta ero solo una bambina che ritornava a casa con l’immancabile pupazzetto gondoliere come souvenir, poi la gita scolastica, il capodanno in piazza San Marco ecc..

Una città affascinante non senza un allure di tristezza e malinconia che è forse una caratteristica propria di questi luoghi, una città a me cara che mi ricorda diverse fasi della mia vita e tanti ricordi .
Chi di voi l’ha visitata? Che ne pensate?

Buon inizio di settimana a tutti 😃

 

Translate »