Glitter & Champagne

Fashion & Lifestyle

Giovani talenti della moda: la moda sbarca nell’Argentario

FAF72F60-7E9E-4871-9AFC-C290172BD880-658-0000012F4AC87938

 

Sono felice di annunciarvi che anche quest’anno io ed il mio blog siamo media partner della seconda edizione di Forte in Fashion, l’evento estivo che coniuga la bellezza e la moda proposta dai giovani talenti, che si terrà dal 21 al 27 Agosto nell’incantevole cornice di Porto Ercole.

 

 

La moda sbarca all’Argentario anche questa estate, con la seconda edizione di Forte in Fashion, la manifestazione, organizzata da StyleBook con il contributo della Pro Loco di Porto Ercole e il patrocinio del Comune di Monte Argentario, si svolgerà in una spettacolare location, Forte Stella, fortificazione spagnola del Cinquecento che domina il mare da un’altura nei pressi di Porto Ercole.

 
Dopo il successo della sfilata della scorsa edizione, quest’anno Forte In Fashion amplia i contenuti toccando anche la fotografia di moda con la mostra dei giovani talenti dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma.
La mostra, aperta al pubblico per tutta la durata della manifestazione, farà da cornice alla sfilata che vedrà in passerella le creazioni di otto designer emergenti della scuderia di StyleBook, il programma sabato 26 agosto.

 
Forte in Fashion diventa un appuntamento fisso dell’estate portercolese, con il duplice scopo di incrementare l’offerta di intrattenimento artistico di alto livello per il turismo di élite dell’Argentario e al tempo stesso di fornire ai giovani talenti della moda una grande occasione di visibilità e di crescita professionale.

 

 

Forte in Fashion
21-27 agosto
Forte Stella – Porto Ercole, Monte Argentario (GR)
Per maggiori informazioni: www.stylebook.it – info@stylebook.it

 

 
Buon weekend 💛

 

Made in glitterchampagne

IMG_9763
E alla fine tutto ti è più chiaro.
Capisci cosa vuoi veramente.
E ti ricordi di quel sogno che sta lì, nel cassetto, già da troppo tempo e forse è arrivato il momento di aprire quel cassetto e far uscire quel sogno..

E finalmente è arrivato il momento di presentarvi le mie creazioni.
Mi piacciono talmente tanto le borse che ho deciso di farle da me.
E ci ho aggiunto pure un cappello.
Ed ho usato tutte le cose che mi piacevano di più, Il colore rosa, lo style country chic ( eh sì, abito in campagna!! ) e ovviamente non potevano mancare i glitter!
Una borsa versatile da usare come borsa mare abbinata al cappello, oppure da sola in città come shopping bag.

Ho sempre amato “creare” e personalizzare ma non avevo mai pensato di farlo per altre persone.
Un pensiero che in realtà mi girava per la testa già da un po’ ma la lampadina mi si è accesa dopo una chiacchierata con una persona e l’argomento in questione era proprio l’handmade ( fatto a mano ) e mi sono detta “ma perché no???”

Da qui nasce il “Made in Glitterchampagne”.

Lo stile che ho deciso di adottare è il country chic.

Il country chic , che è proprio lo stile delle case di campagna, fatto di oggetti semplici, materiali naturali, cibi genuini. Negli allestimenti americani che tanto popolano il nostro immaginario, è spesso associato allo stile di vita dei cowboy, a stivali con gli speroni e cappelli a larga tesa, mentre in Italia è spesso abbinato ad un’atmosfera più casalinga.

Alcuni esempi di oggetti per lo stile country possono essere stivali e cappelli, cesti di vimini e attrezzi da campagna.

Naturalmente prevale il tocco chic !
Così ho customizzato una borsa in paglia fatta a mano ed un cappello a cui ho aggiunto una scritta.

Naturalmente ho in mente tantissime altre idee ed altrettanti progetti!
Seguitemi anche nei miei profili Instagram perché ho in serbo tante piccole sorprese!

Se volete informazioni su come avere questi accessori non esitate a contattarmi!

 

Buona vita a me e buon inizio di settimana a tutti 💛

 
Indossavo:
Top: Shop Kubika online
Jeans: WitBoy
Scarpe: No brand
Borsa e cappello: Made in Glitterchampagne

 

 

Espadrillas 2017

8BCFAB94-F5BE-4165-9A01-F8F153764DFA-278-00000057FA1EA5C9

Ne hanno fatta di strada dalla loro nascita qualche secolo fa sui Pirenei, quando si vedevano solo ai piedi dei contadini. Oggi le famose espadrillas hanno conquistato i guardaroba delle donne, rese famose dal telefilm anni 80 Miami Vice, le ritroviamo anche questa primavera estate 2017 in molteplici interpretazioni.

La maggior parte delle proposte sono rasoterra, come vuole la tradizione ma non mancano anche le varianti più femminili con zeppa. Il tessuto vincente è la classica tela di cotone, ma non sono esclusi altri materiali più preziosi come la pelle e il suede. Mentre le versioni più originali si arricchiscono di borchie.

Non mancano le versioni romantiche con ricami fiorati e cristalli oppure  modelli etnici che sembrano appena usciti da un suk marocchino. Via libera anche a geometrie, pompon e pattern animalier che aggiungono al look una nota di originalità.

 

Colori


Tante le tonalità neutre dal nero, al panna. Vitaminiche quelle multicolor, marinare quelle in versione a righe bianche e blu e rosse e bianche. Per regalare energia anche ai look più semplici le espadrilles si tingono di rosso o di glitter argento.

 

Ve ne avevo parlato proprio QUI in un post di un po’ di tempo fa!

Che ne pensate?

Vi auguro uno splendido weekend 😀

 

Tutti i segreti per avere un Look Boho Chic

IMG_9663
Boho-chic è uno stile di moda femminile, in cui confluiscono vari elementi della cultura boheme ed hippie, che ha avuto l’apice della propria diffusione negli anni 2004-2005, ed è stata associata particolarmente alla modella Kate Moss, all’attrice Sienna Miller in Europa ed alle gemelle Mary-Kate e Ashley Olsen negli Stati Uniti. Tendenzialmente la moda è incominciata all’inizio del ventunesimo secolo.

Ragazze boho chic all’ascolto se avete un’anima bohemienne, un po’ hippie ma estremamente chic, il post di oggi fa per voi!!!
Gli elementi dei look boho chic non sono complicati, anzi invogliano al gioco di sovrapposizioni e a una decorazione piena e ricca di dettagli.

Le fantasie fashion boho chic che vanno per la maggiore sono i disegni cachemire, le decorazioni dei pavimenti a mosaico marocchini e le bordature ossessive intorno a motivi densi e pieni di colore.
Nei prossimi outfits boho chic cercate di inserire un pezzo proveniente dal mondo della lingerie, come una camicia da notte particolarmente lunga ed elaborata o una vestaglia leggera tinta unita in abbinamento a pezzi base. Più strati fate e meglio è.
E poi si passa alle scarpe: sneakers o zoccoli in legno? Io ho trovato dei sandali flat con frange di Ovye estremamente boho!

Poi ovviamente ogni hippie boho chic che si rispetti usa solo borse in pelle naturale, con tracolla lunga, spesso decorate da borchie, frange e nappine.

E gli accessori?
I gioielli boho chic vanno amati e indossati con grande abbondanza di remix di materiali, misure e colori. Così come una gonna particolarmente vistosa che vi arriva sotto ai piedi avrà la prevalenza su tutto il look. 
E poi il denim, sempre e comunque!

Esattamente un anno fa avevo già fatto un post sullo stile boho chic, che devo dire di amare molto ma di indossare poco!
Evidentemente ho un anima hippie nascosta da qualche parte!!!
Se vuoi rivedere anche l’altro post clicca QUI

 

 
Buon lunedì ❤️

 

 

Notte prima degli esami

IMG_9661
Ricordo perfettamente la mia “notte prima degli esami”, una notte agitata, piena di sogni, di speranze per un futuro tutto da costruire, di aspettative e desideri, di possibilità, probabilità ed eventualità. Sarà che tra le tante paure che posso avere non c’è mai stata quella del “non saper cosa scrivere”, ma piuttosto quella di fare una di sintesi della valanga di pensieri e divagazioni che mi vengono in mente !

Un turbinio di emozioni quello che accompagna gli esami di maturità, la fine di un ciclo e non si tratta solo di quello scolastico, ma è la fine di un’epoca, da lì in poi sarà un nuovo inizio, di studi per chi farà l’università o nel mondo lavorativo.
È l’ingresso ufficiale nel mondo degli adulti.
Da un lato l’entusiasmo di entrare a gamba tesa, con l’incoscienza dei diciannovenni, in un mondo tutto nuovo, ma dall’altro lato un po’ di tristezza per un capitolo che si chiude e soprattutto il dover salutare i compagni di avventure con cui si sono condivise gioie e dolori.

Dalla mia maturità sono passati una ventina d’anni ma ricordo tutto benissimo!
Ma soprattutto tanta nostalgia per quel periodo spensierato in cui superare la maturità sembrava la cosa più importante e difficile del mondo!

E rivedersi dopo vent’anni è stato come se il tempo si fosse fermato, come se da allora non fosse cambiato nulla, è stato come trovarsi ancora una volta tra i banchi di scuola, forse con qualche ruga in più ma con lo stesso entusiasmo!

Buona maturità a tutti da oggi sarete maturi per affrontare la vita ❤️

 

Viaggiare con i volant

IMG_9622
Albero caratteristico il cipresso, cibi tipici i Pici, i salumi di Cinta senese, il Pecorino di Pienza, vino DOC di quelle zone il Brunello di Montalcino, indovinate dove mi trovo in queste foto?

Circa un mesetto fa, ho trascorso uno splendido week end in Toscana e più esattamente in Val d’Orcia.

La Val d’Orcia è un’ampia valle situata in Toscana, nella provincia di Siena e in parte in quella di Grosseto, a nord ed est del monte Amiata e vicina al confine con l’Umbria. Attraversata dal fiume Orcia al centro, che le dà il nome, è caratterizzata da gradevoli panorami paesaggistici e da svariati centri di origine medievale, due dei quali molto noti come Pienza e Montalcino.
La valle è anche un importante parco, naturale, artistico e culturale, e dal 2 luglio 2004 è stato riconosciuto patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, per lo stato di conservazione eccellente del panorama.

Questi scatti sono stati realizzati a Rocca d’Orcia ( chi mi ha visto nelle Stories di Instagram, avrà seguito il mio itinerario!)
Sono già tre anni che appena possiamo scappiamo dalla vita frenetica per rifugiarci in questo borgo medievale di trenta abitanti, lontano dal caos e dal traffico, circondati dalla natura, dal buon cibo e dall’ottimo vino.
Vi ricordate che ve ne avevo già parlato? QUI e QUI potrete vedere gli altri post dei miei week end in Toscana.

Qui siamo diventati un po’ di casa, abbiamo fatto amicizia con alcune persone del borgo, Marta e Federico, due ragazzi che gestiscono ” La cisterna del Borgo ” un’antica locanda famosa fin dal Medioevo per essere una rimessa di carrozze, la signora Valeria “gattara” che si occupa di dare il cibo a tantissimi gatti randagi e la signora Antonia che però ora è alla casa di riposo ( quindi mi sa che gli abitanti sono scesi a 29!!)
Qui la vita mondana è così lontana! I tacchi, gli aperitivi nei locali alla moda, gli abiti griffati o le borse delle nuove collezioni, sembrano lontani anni luce, qui regna la pace, i veri valori sono altri come lavorare nei vigneti della famosa ( e preziosa ) uva per produrre il pregiato Brunello di Montalcino o lavorare nelle aziende agricole che producono l’olio toscano.

Un altro mondo
Un’altra vita
Se non siete mai stati in val d’Orcia ve la consiglio vivamente ❤️
Buon lunedì 😀

 

Indossavo:

Total Look : Universo moda

Scarpe: Divine Follie

 

La ragazza più fortunata del mondo

IMG_9571
“Avevo un corpo alla Marilyn Monroe fin dalla quinta elementare e i genitori non fecero fatica a credere che fossi io la mente della rete di narcotraffico del nostro gruppo di scolarette cattoliche. Avevo l’aspetto di una che porta guai.”

La sua vita perfetta è una perfetta bugia. Quando era una ragazzina e frequentava la prestigiosa Bradley School, Ani FaNelli ha subìto davanti a tutta la scuola un’umiliazione scioccante che l’ha sconvolta al punto da spingerla a reinventare se stessa. Oggi, con un lavoro appagante, un guardaroba raffinato e un futuro marito di ottima famiglia, è a un passo dalla vita perfetta che si è impegnata tanto duramente a raggiungere. Ma Ani ha un segreto. Nel suo passato c’è qualcosa di nascosto che continua a perseguitarla, un’esperienza intima e dolorosa che rischia di tornare a galla e rovinare tutto. Con una voce originale e attraverso colpi di scena del tutto inaspettati, La ragazza più fortunata del mondo mette in luce la spirale tumultuosa che si nasconde dietro l’immagine di una donna realizzata. Al centro di tutto una protagonista dal profilo tagliente, con un’ambizione sfrenata che cerca di seppellire una verità scandalosa, ma che ha un cuore molto più grande di quello che continua a mostrare.

Una domanda resta sospesa: rompere il silenzio distruggerà tutto ciò per cui Ani ha combattuto o, finalmente, potrà essere libera? Un esordio che ha conquistato l’America e ha scalato la classifica del “New York Times”, vendendo più di 100.000 copie nel primo mese. Un romanzo che trascina senza scampo e che lascia il lettore con il dubbio che la propria identità sia solo un sofisticato artificio della mente.

Questo libro si presentava, all’inizio del racconto, come niente di trascendentale, un po’ banale, scontato, nulla di nuovo: la solita storia di una ragazza newyorkese con un lavoro appagante e ben remunerato, che passava il suo tempo libero a fare shopping e comprare abiti griffati e ad andare nei migliori locali di Manhattan.
La storia diventa avvincente quando la stessa protagonista inizia a raccontare il suo passato da liceale, in una cittadina della provincia americana. Il primo romanzo di questa autrice scritto e sviluppato molto bene, con grande abilità ci ha mostrato quanti scheletri possano nascondersi dietro un’immagine patinata di perfetta donna in carriera. Uno stile curato, che sconvolge ma con decoro anche nei tratti più cruenti. Nessuna scena impropriamente enfatizzata solo per perturbare la lettura. L’autrice è molto brava nel farci vivere ogni esperienza di Ani con la giusta empatia ed atteggiamento. Ambizione e dolore, bugie e verità. Ogni elemento, a mio parere, è stato analizzato attentamente dall’autrice al fine di regalare una buona ed affascinante lettura.

 

Buon fine settimana 😀

 

TOP SPALLE SCOPERTE, VOLANT E UN CASALE IN TOSCANA

IMG_9428

 

I top con spalle scoperte sono il nuovo trend dell’estate, capi d’abbigliamento femminili e di moda che spopolano in tutte le collezioni delle griffe più amate. La stagione calda porta con sé il must have dei crop top, dei body e delle t-shirt con spalle scoperte, creazioni pensate in tinte scure, ma soprattutto nelle colorazioni pastello da sempre associate a questo periodo dell’anno.

 

 

Molto ricca anche la linea di top e maglie con spalle scoperte Zara. Nel catalogo del marchio low cost più amato dalle fashioniste di tutto il mondo troverete crop top molto corti sul punto vita con spalle nude e maniche separate che coprono solo parte del braccio. Incantevoli le versioni con applicazioni plissettate lungo il petto, modelli che la griffe prevede anche nella forma dei body più aderenti, in una gamma cromatica che spazia dal rosso al giallo, dal rosa al nero.

 

Questo top l’ho acquistato proprio da Zara un paio di mesi fa, mi è piaciuto subito per il colore, per i volant sulle ampie maniche e perché è a micro righe ( sono in fissa, ve ne ho parlato anche QUI )

 

Mettete una domenica di fine maggio, un caldo sole, un vecchio casale immerso nella campagna toscana, pici cacio e pepe e un buon bicchiere di rosso di Montalcino ed ecco che tutto diventa magico!
Buon inizio di settimana 💗

 

 
Indossavo:
Top: Zara
Shorts: Piazza Italia
Scarpe: Adidas
Borsa: Louis Vuitton
Occhiali: Gucci

 

Summer make-up

IMG_9409
Finalmente è arrivata l’estate, ma come cambia il nostro make-up in questa stagione?
Le più fortunate, quelle dotate di pelle liscia, levigata, omogenea e perfetta potranno permettersi di non truccarsi, grazie anche all’abbronzatura, ma tutte le altre non dotate di tale fortuna?
Tempo fa ho provato due prodotti della Kiko e sono rimasta piacevolmente soddisfatta!

Si tratta di un Correttore ottico pelle perfetta, che leviga la grana della pelle e uniforma l’incarnato. Unisce le proprietà di correzione del colorito di una CC Cream, alla capacità di un Blur di minimizzare le imperfezioni cutanee.
Inoltre, grazie a specifici ingredienti nella composizione, Skin Trainer CC Blur contribuisce a catturare la luce, riflettendola sul viso e regalando una radiosità diffusa.
La texture è vellutata e leggermente tonalizzata. Disponibile in 4 colori per rispondere a tutte le tipologie di pelle:
01 Light 
02 Medium
03 Neutral
04 Dark

In pratica lo si può usare come base, evitando così il fondotinta che in estate proprio non riesco ad usare e in più lascia la pelle morbidissima al tatto.
Poi possiamo proseguire con una cipria oppure con una terra.
E proprio di terra vorrei parlarvi con il secondo prodotto che ho provato.

Maxi terra cotta dal tocco setoso per regalare un piacevole effetto abbronzato. La cialda è composta da un mélange di colori.
Texture in polvere cotta ad alta sfumabilità con una resa cromatica omogenea. Formula arricchita con olio di jojoba.
Il formato consente un’applicazione perfetta su viso e zone più estese, come décolleté. 
Delicato aroma alla vaniglia. 
Disponibile in 2 tonalità.

Sono una fan dei prodotti di questo brand, trovo che il rapporto qualità/prezzo sia ottimo, riesco sempre a trovare ciò che cerco.

E voi, che ne pensate? Trucco sì o trucco no in estate?

Buon fine settimana ❤️

 

Tutte in riga

IMG_9314
Tutte in riga con le nuove collezioni per l’estate 2017 che vede protagonista la fantasia a righe, grande must di stagione in tante versioni diverse.
Orizzontali o verticali, bicolor o multi-stripes, in color block o black & white, fino alle classicissime varianti alla marinara. 

 

Da mixare con colori brillanti e fantasie diverse per giocare sui contrasti, o da abbinare al bianco per un risultato super chic!

Troveremo le righe accostate anche a lavorazioni particolari, come quella a costine, a nido d’ape o jacquard. Dai blazer micro ai pull di cotone, dalle t-shirt a maniche lunghe agli abitini stampati, senza dimenticare una selezione di accessori cool.

Le righe (soprattutto se micro) daranno un tocco molto raffinato ai nostri Look.
E poi sfatiamo il mito che le righe allargano: se optiamo per le righe verticali sicuramente il risultato finale sarà di snellire la figura.
I pantaloni in queste foto sono a micro righe nelle tonalità del bianco e del blu, abbinati al bianco, ma QUI potete vedere dei panta culotte con maxi righe verticali mixati con una fantasia completamente diversa!
A voi l’ardua sentenza: quale vi piace di più ?

 

E voi vi siete lasciate contagiare da questo trend?

 

Buon lunedì!

 
Indossavo:
T-shirt: Guess
Pantaloni: Miss Chic
Sneakers: Pull&Bear
Borsa: Chanel
Occhiali: RayBan

 

Translate »