Glitter & Champagne

Tag - abiti

Non ho niente da mettermi: ovvero come evitare lo shopping compulsivo

Non ho niente da mettermi

NON HO NIENTE DA METTERMI Lo abbiamo detto tutte almeno una volta (una volta sarebbe un pensiero decisamente ottimista!)

Quante volte ci siamo trovate davanti all’armadio, con le ante spalancate, in cerca di ispirazione: non abbiamo mai la cosa giusta al momento giusto per la giusta occasione! E magari abbiamo l’armadio che trabocca di abiti!

In fondo è un po’ come quando apriamo il frigo in cerca di ispirazione per la cena ma, nonostante il cibo non manchi, non abbiamo la minima idea di cosa mettere in tavola!

COME RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?

È un problema non da poco, bisogna innanzitutto capire dove sbagliamo partendo dalle basi.

  • Uno dei problemi principali è che ci riempiamo di capi che NON ci servono o che NON ci piacciono al 100%. Facevo anche io la stessa identica cosa fino ad un paio d’anni fa, compravo cose di cui non ero convinta e finivano puntualmente in un angolo dell’armadio.
  • Compriamo capi che vanno di moda (ok va benissimo ma occhio!!) perché non tutti vanno bene per noi !
  • Pensiamo che qualcosa di nuovo ci faccia bene!
  • Compriamo capi a caso senza pensare con cosa stanno bene, come abbinarli, se abbiamo già qualcosa con cui metterli (e spesso non abbiamo gli abbinamenti!)
  • Ci facciamo prendere dallo shopping compulsivo.
  • Compriamo facendoci prendere dalla frenesia del low-cost (costava poco, era super scontato, era in saldo!) anche se non abbiamo idea di come e quando metterlo !

Dobbiamo porci delle domande prima di acquistare:

  • COSA CI SERVE REALMENTE?
  • COSA CI PIACE DAVVERO?
  • QUANTE OCCASIONI HO DI INDOSSARLO?
  • ANDRÀ BENE PER LA MIA VITA QUOTIDIANA?
  • E’ DEL MIO STILE?

È ovvio che se acquistiamo “a caso” facendoci prendere dall’impulso, senza fermarci minimamente a pensare, il risultato sarà quello di riempire il nostro armadio con capi ed accessori sbagliati, che non si abbinano tra loro, poco pratici, che non ci servono realmente ecc..

 

E vi posso assicurare che il mio shopping fino a qualche anno fa, era tutto tranne che consapevole!

Entravo in un negozio, venivo attirata da un capo e senza pensarci troppo andavo alla cassa!

Ma ho capito i miei errori e per aiutare anche voi io e Nicoletta nel nostro libro “50 sfumature di stile manuale di sopravvivenza allo shopping compulsivo” abbiamo messo una serie di consigli utili e semplici per non incappare in questi errori ed evitare che anche voi possiate dire con aria affranta “NON HO NIENTE DA METTERMI”!

 

Buon lunedì

Vi aspetto sempre qui sul mio blog

Se vuoi rileggere il mio ultimo articolo CLICCA QUI

Il mio shopping con MANZARA

È finalmente arrivata l’estate ed ha portato con se anche un po’ di caldo.

Era ora!

Ed è anche arrivato il momento di fare un po’ di shopping online e voi sapete quanto mi piaccia farlo!

Stavo cercando delle SCARPE DA DONNA, ovviamente estive, ed ho trovato un sito favoloso che naturalmente care amiche, consiglio anche a voi.

                                                                                     IL MIO SHOPPING ONLINE SU MANZARA 

 

Ho scoperto su questo sito un’ampia scelta tra abiti sportivi ed eleganti, top, gonne, pantaloni, costumi da bagno super trendy e meravigliose scarpe ed il tutto a prezzi più che accessibili.

Manzara fashion è un negozio di abbigliamento online per donne amanti dello stile.

Io mi sono concentrata su sandali e modelli prettamente estivi, stavo cercando qualcosa di piuttosto sportivo da usare tutti i giorni per il lavoro ed il tempo libero e ho trovato delle cose davvero carine.

I sandali sono la calzatura estiva per eccellenza: pratici e versatili, all’occorrenza eleganti e raffinati, sanno prestarsi all’utilizzo nelle situazioni più diverse.

Tra i modelli più trendy per l’estate infatti troviamo proprio i sandali flat comodissimi da indossare con i jeans o con un maxi dress, ma anche comode zeppe in corda oppure le espadrillas che anche in questa stagione si sono riconfermate.

Ovviamente non ho resistito ed ho acquistato qualcosa, tra l’altro sopra i cinquanta euro di spesa la spedizione è gratuita e la merce arriva entro pochissimi giorni.

Ma non preoccupatevi perché appena arriva ciò che ho ordinato vi mostro tutto nelle stories di Instagram! 

Il bello di acquistare online è proprio questo, anche per chi non ha tempo di andare fisicamente in un negozio, con un semplice “clic” può scegliere ciò che più gli piace ed in pochi giorni arriva comodamente a casa!

E voi conoscevate questo sito?

Non temete perché in caso contrario sono sicura che anche voi potrete trovare il vostro modello di SCARPE DA DONNA che preferite.

Vi lascio una gallery con un po’ di foto dei miei modelli preferiti.

 

Forte in Fashion, grande successo per la sfilata all’Argentario

 

Porto Ercole, Monte Argentario – Sabato 26 agosto, nell’incantevole cornice di Forte Stella, fortificazione spagnola del Cinquecento che domina il mare da un’altura nei pressi di Porto Ercole, si è svolta con grande successo la sfilata conclusiva della seconda edizione di Forte in Fashion, manifestazione di moda organizzata da StyleBook (www.stylebook.it) con il contributo della Pro Loco di Porto Ercole e il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

La terrazza della fortezza, con una spettacolare veduta panoramica della costa dell’Argentario, ha ospitato la sfilata di cinque giovani fashion designer, tutte donne, scelte dalla direttrice di StyleBook Federica Bernardini: in passerella hanno sfilato le creazioni di Vanessa Foglia (Abitart), Hilda Falati, Barbara Iacobucci, Pinda Kida e Raffaella La Rocca.

Quest’anno, oltre al fashion design, Forte in Fashion ha dato spazio anche alla fotografia di moda. Gli ospiti della serata, accolti con un drink di benvenuto offerto da Banfi, sponsor della manifestazione e punto di riferimento per chiunque al mondo si occupi di produzione vitivinicola, hanno potuto visitare la mostra collettiva di venti giovani autori dell’ISFCI, l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma.

Tra i partner della manifestazione l’associazione NIBI (Neri Italiani-Black Italians) che ha presentato la stilista Pinda Kida, originaria del Mali, facendo della sfilata non solo un momento glamour ma anche un’occasione per affrontare tematiche sociali come l’integrazione e il multiculturalismo.

Grandissimo l’interesse che Forte in Fashion ha suscitato sui social network, con venticinque fashion blogger che hanno partecipato come media partner ( tra cui il mio blog ) seguendo tutte le fasi della manifestazione e migliaia di spettatori che hanno assistito alla sfilata conclusiva trasmessa in diretta su Facebook.

La manifestazione Forte in Fashion è ormai un appuntamento fisso dell’estate portercolese, con il duplice scopo di incrementare l’offerta di intrattenimento artistico di alto livello per il turismo dell’Argentario e al tempo stesso di fornire ai giovani talenti della moda una grande opportunità di visibilità e di crescita professionale.

Vediamo allora qualcosa di più sulle cinque stiliste presentate al pubblico quest’anno. Due di loro, Hilda Falati e Pinda Kida, hanno già sfilato per StyleBook negli anni passati mentre le altre, Vanessa Foglia, Barbara Iacobucci e Raffaella La Rocca, sono new entry della scuderia del social network della moda.

Vanessa Foglia (Abitart) – Da sempre lo stile di Vanessa Foglia si distingue per un complesso uso della geometria dei tessuti, da una scelta armonica dei colori e dalla cura del dettaglio. Per questa occasione la stilista ha presentato alcuni abiti della collezione Sinestesia, estrapolati dalla Linea Poesia e dalla Linea Quadro

Hilda Falati – Stilista rumena dal cuore italiano, Hilda ha lanciato il suo brand Hilda Falati Couture nella primavera del 2016 e, in occasione di Forte in Fashion, ha portato in passerella una selezione di abiti ispirati all’amore: l’amore per il proprio lavoro, per la vita, per le persone care. Un omaggio al sentimento più nobile di tutti che prende forma attraverso abiti dall’allure chic e raffinata com’è nello stile della designer.

Barbara Iacobucci – Da sempre affascinata dal racconto insito in ogni capo, per la sfilata Forte in Fashion Barbara Iacobucci ha scelto di narrare uno speciale racconto-collezione ispirato a Frida Kahlo. Attraverso il racconto visivo dei capi e dei tessuti, narra le emozioni che i quadri della famosa pittrice le hanno trasmesso. Gli abiti della collezione sono caratterizzati da disegni dipinti a mano e da ricami che richiamano i colori dell’artista

Pinda Kida – Stilista maliana, Pinda da sempre basa la sua creatività sulla contaminazione dei colori della sua Africa, con tagli e stili occidentali, ma utilizzando tessuti rigorosamente etnici e super leggeri come il Bagolan – dalla trama di cotone – e il Basiae, caratteristico per il suo colore rosso intenso. Per la sfilata Forte in Fashion, Pinda ha presentato la sua Woman Collection dedicata a tutte le donne che vogliono sentirsi uniche, solari e sofisticate.

Raffaella La Rocca – Raffaella La Rocca nasce respirando la magica aria delgolfo di Napoli e per questo ama definirsi “la stilista del Vesuvio”: in occasione della sfilata Forte in Fashion ha presentato la sua collezione di abiti d’alta moda dall’evocativo nome “Explosion”. Si tratta di abiti sensuali, dalla linea minimalista, ma di gran carattere.

 

Translate »