Glitter & Champagne

Tag - comemivesto

Fisico a mela o fisico a pera? Tu quale sei?

Oggi voglio tornare su un argomento piuttosto scottante, ne ho parlato più volte (anche QUI) ma dato che le vostre domande girano sempre attorno a questo tema, oggi ne riparlerò: fisico a mela o fisico a pera ? Tu quale sei ?

Non è sempre facile capire la nostra forma, non sempre è facilmente individuabile e spesso da sole non riusciamo a capirlo. Oggi vi do’ una mano io e lo farò con foto ed esempi di personaggi famosi, di modo che possiate capire meglio.

FISICO A MELA

La caratteristica di questa fisicità è di avere un ampio torace, il punto vita non è segnato. Il fisico a mela mette su grasso principalmente nella pancia. Spesso presenta le famigerate “maniglie dell’amore”.

In genere anche il seno è abbondante, mentre un punto di forza sono le gambe snelle e affusolate.

Dobbiamo anche fare una distinzione tra fisico a mela magra e mela un po’ più in carne.

HO IL FISICO A MELA, COME MI VESTO ?

NON indossate capi oversize che non farebbe altro che farvi sembrare più goffe.

NON mettere assolutamente maglie corte o crop top.

Vanno benissimo le maglie con gli scolli a V o comunque con scolli profondi.

Esaltare le gambe con abiti corti ma NON a tubino stretti o dal taglio sotto al seno.

Benissimo anche gli abitini incrociati in vita, mascherano molto bene la pancia e le maniglie dell’amore.

Due star che hanno il fisico a mela sono una “nostrana”come Maria Grazia Cucinotta, ed una oltreoceano come Drew Barrymore. La prima è una mela magra con molto seno e la seconda è la classica mela un po’ più in carne. Come potete vedere dalle foto, entrambe utilizzano degli abbigliamenti assolutamente azzeccati per le loro fisicità.

FISICO A PERA

Il fisico a pera presenta una grossa sproporzione: spalle strette, seno non abbondante, vita stretta, fianchi larghi, cosce grosse e sedere sporgente.

Si nota subito la grande sproporzione tra le spalle e i fianchi, questo fisico ricorda appunto il frutto.

HO IL FISICO A PERA, COME MI VESTO?

Bisogna cercare di valorizzare la parte superiore del corpo, aiutandosi anche con i colori. 

Anche la vita è un punto a favore per le fisicità a pera, quindi va esaltato e sottolineato con cinture, ma soprattutto gonne e vestitini sono quelli che donano di più al fisico a pera. L’ideale è l’abito stretto sopra e morbido sotto, no ai tubini stretti e fascianti e ai quei capi oversize che ingrossano ancora di più. Mentre per i pantaloni bisognerà scegliere quelli larghi a palazzo ed evitare i jeggings o quelli a sigaretta. I colori scuri per la parte sotto sono l’ideale ed i tacchi ovviamente aiutano a slanciare la figura.

Due star famosissime dal fisico a pera ( anche se non sempre sono esempi da seguire per quanto riguarda l’abbigliamento più adatto) sono Kim Kardashian e Jennifer Lopez. 

Spero di avervi schiarito un po’ le idee per quanto riguarda queste due tipologie di fisico.

A breve scriverò un articolo anche per le altre restanti forme fisiche.

Buon lunedì a tutte voi!

 

Come vestirsi per andare in spiaggia? 9 look per essere fashion anche in spiaggia!

Come vestirsi per andare in spiaggia? 

Finalmente sono arrivate le tanto attese e sospirate vacanze.

L’80% dei vacanzieri predilige le località di mare ( io sono ovviamente tra questi!). 

Già ma cosa mi metto? Come vestirsi per andare in spiaggia?

Sono domande molto frequenti, specialmente se come me amate la moda e ci tenete ad essere sempre in ordine anche in vacanza e non solo in città.

Ricordatevi che solo perché siete in ferie non siete giustificate a buttarvi addosso la qualunque per recarvi a fare una passeggiata sul lungomare o per andare in spiaggia.

Anche le riviste di moda spesso ne parlano, a tal proposito leggete QUI.

Oggi voglio farvi vedere qualche look da mare e da spiaggia e magari regalarvi qualche spunto per le vostre imminenti vacanze.

 

Partiamo?

Primo look:

Molto molto easy e basic, short in denim, canotta e borsa in paglia con i pon pon.

Ricordo che gli short sono concessi al mare e, a meno che non abbiate diciott’anni, mai in città!

Secondo look:

Per una passeggiata, magari al tramonto per un aperitivo sul lungomare, un abito in leggero cotone, a righe, sneakers e maxibag.

Anche per andare in spiaggia potrete usare quest’abito e al posto delle sneakers dei sandali rigorosamente flat.

Terzo look:

Un leggero e fresco abito bianco Zara, con ricami rossi e balza in fondo, sandali alla schiava allacciati alla caviglia. 

Questo abito è della scorsa collezione, guarda come l’ho indossato QUI.

La borsa è a forma di pacchetto di sigarette, la simpatica bag di Moschino.

Quarto look:

Short bianchi in cotone, blusa decorata con le ciliegie, ciabatte rosa fucsia in raso.

A completare il Look un grande cappello di paglia.

Ricordo che le ciabatte specialmente se in gomma, non sono mai da indossare in città, ma solo ed esclusivamente al mare o piscina.

Quinto look:

Non può assolutamente mancare il kaftano copri costume, indiano come il mio, in lino o cotone leggero. La grande bag  ed il cappello in paglia.

Invece delle solite infradito, prova con le espadrillas, che fanno tanto estate anni ‘80, ma che sono di gran tendenza.

Sesto look:

La jumpsuit ritorna protagonista anche in questa stagione e quella con stampa “maiolica” fa molto estate.

Ho abbinato delle ciabattine con perle e Swarovski di Cafe’ Noir ed una borsa vintage. Anche gli accessori come le collane nei toni del bianco sono molto adatti all’estate.

Settimo look:

Abitino leggero leggero verde, espadrillas a righe che richiamano il verde dell’abito, il cappello di paglia e i Rayban Aviator che danno il tocco finale per poter dire “Oh finalmente adesso è estate!”

Ottavo look:

Abito bianco fresco e leggero di cotone. Il bianco per la spiaggia è davvero adattissimo, primo perché non attira troppo il sole e secondo perché il bianco è il colore dell’estate per eccellenza.

Maxi cappello in paglia e infradito Havaianas ( da usare solo ed esclusivamente per la spiaggia !)

Ultimo look:

Di gran tendenza sono i copricostumi in crochet, ovvero fatti con lavorazione all’uncinetto, tipo il centrino delle nostre nonne.

Una grandissima bag in paglia di un bel verde acido e sandaletti super flat bianchi e argento.

Come potete vedere da queste foto a volte basta davvero molto poco per essere di classe e non trasandate, anche se ci rechiamo in spiaggia.

È facile no?

Siete convinte ora?

Vi ricordo che se avete dubbi sul vostro abbigliamento e avete bisogno di consigli o consulenze di moda potete scrivermi a info@glitterchampagne.com

Translate »